Scuola, Di Bernardino: “Confronto continuo per obiettivo comune diritto allo studio”

“In vista della riapertura delle scuole prevista il 7 gennaio, come Regione Lazio continuiamo a lavorare per garantire la corretta applicazione delle indicazioni definite a livello nazionale, le quali in particolare prevedono un graduale riavvio delle attività partendo da una presenza degli studenti al 50%. Al potenziamento delle linee di trasporto pubblico del Cotral stiamo affiancando anche un monitoraggio costante della situazione, condividendo problematiche e soluzioni con tutte le parti coinvolte dove ognuno è chiamato a svolgere il proprio ruolo nell’ambito delle rispettive competenze. Dall’esito dei tavoli organizzati dalle Prefetture, emerge che <<le misure dovranno essere realizzate nell’ambito di tutti gli istituti scolastici interessati fatte salve concrete, oggettive, motivate esigenze che andranno preliminarmente comunicate all’Ufficio scolastico regionale, il quale  provvederà, anche autonomamente, ad operare le valutazioni del caso al fine di consentire  l’adozione di adeguamenti delle misure stesse>>.

 

Così in una nota Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro, Scuola e Formazione della Regione Lazio.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI