Riaperta a New York la stazione della metro di WTC Cortland

Sono trascorsi 17 anni dal crollo delle Torri Gemelle e la stazione della metro, una volta conosciuta come Cortlandt Street, è stata riaperta lo scorso 8 settembre con il nuovo nome di WTC Cortlandt. Si trova esattamente sotto il sito del World Trade Center e per questo è stata fortemente danneggiata e ricoperta dai detriti del crollo. Inaugurata la prima volta il 1 luglio 1918 come parte del prolungamento della linea IRT Broadway-Seventh Avenue, la sua ricostruzione, secondo quanto riportato dal New York Times, ha richiesto 181 milioni di dollari. Una cifra stratosferica per poter rendere di nuovo funzionale quel tratto di metropolitana. Non una stazione qualsiasi, ma un luogo che, prima di essere accogliente ed efficiente, deve conservare la memoria del proprio passato. Per questo si è scelto di adornare le pareti della fermata di WTC Cortlandt con un enorme mosaico realizzato dall’artista statunitense Ann Hamilton (Lima, Ohio, 1956) che ricorda la storia americana riprendendo frasi del testo della dichiarazione d’indipendenza e di quella universale dei diritti umani dell’Onu. le Twin Towers sono un simbolo difficilmente sostituibile come si evince anche dalla lunga e lenta ricostruzione dell’intera area.
(fonte via Wikipedia)

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI