Resist XIII: film, teatro, dibattiti e reading sulla Resistenza

Resist XIII, festival organizzato da Arci Viterbo, punto di riferimento per la promozione dei valori del 25 Aprile, è pronto a ripartire per l’edizione 2017 dal 19 aprile al 2 maggio.

“L’Arci è da sempre impegnata nella valorizzazione e nella promozione della Memoria della Resistenza e la rassegna si pone come ponte per la memoria del passato in diretto collegamento con tematiche del presente” – ha spiegato Marco Trulli, presidente del Comitato provinciale di Arci Viterbo. “Infatti, l’intento di Resist è proprio quello di raccontare la Resistenza non solo attraverso temi storici ma anche attraverso l’attualità, per celebrare i valori della Costituzione della Repubblica Italiana, per sostenere iniziative per i diritti dell’uomo e dei popoli e per promuovere i principi di libertà, uguaglianza e democrazia, con incontri e dibattiti con artisti e storici” ha concluso Trulli.

Il festival è frutto di collaborazioni e sinergie che hanno reso possibile l’organizzazione di più eventi.  Resist prevede incontri e laboratori diffusi in più comuni della Tuscia, con spettacoli teatrali, reading, dibattiti e proiezioni di film per promuovere i valori della resistenza. Molti i partner della manifestazione che all’unisono contribuiscono alla realizzazione del festival e che sposano a pieno i valori del progetto Resist, tra cui ANPI, Arci solidarietà Viterbo Onlus e Aucs Onlus.

Sono intervenuti in conferenza stampa l’Assessore alla cultura Delli Iaconi, Elena De Rosa segretaria del comitato provinciale ANPI Viterbo, Alessandra Capo direttrice di ARCI solidarietà Viterbo Onlus, Francesca Cafolla presidente di Aucs Onlus e Simone Olmati operatore culturale.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI