Prefettura di Viterbo, un tavolo tecnico nazionale per utilizzo dei prodotti

Riceviamo dall’Ufficio di Gabinetto della Prefettura di Viterbo:

In relazione alla necessità di definire linee guida in merito alle modalità con le quali gestire l’utilizzo dei prodotti fitosanitari, detti comunemente fitofarmaci o agrofarmaci, nelle varie colture della provincia, è di prossima istituzione, presso la Prefettura di Viterbo, un tavolo tecnico nazionale al quale parteciperanno i rappresentanti nazionali o loro delegati dell’Istituto Superiore di Sanità, dell’Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale, il Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dei Carabinieri, il Consiglio di Ricerca in Agricoltura e Analisi dell’Economia Agraria e l’Università degli Studi della Tuscia.
L’avvio dei lavori è reso necessario “per definire un uso equilibrato” di tali composti inorganici, organici naturali e di sintesi, considerato che vengono impiegati non solo per curare o prevenire infezioni sui vegetali causate da organismi nocivi quali funghi o crittogame, batteri, insetti, acari, nematodi, virus, micoplasmi, roditori, ecc, ma anche per contrastare o eliminare specie vegetali indesiderate.
Si allega nota del Prefetto.

Ufficio Gabinetto

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI