Palio delle Botti , vince porta Fiorita con Catarcini

Il Palio delle Botti, vince nella nella penultima e calda domenica di settembre Gino Catarcini di Porta Fiorita, un palio che onora e ricorda due pianoscaranesi doc Oliviero Bruni e Alberto Ciorba.
La competizione ha concluso la Festa dell’uva, avviata giovedì 20 settembre scorso.Quest’anno il Palio ha avuto l’esordio della rappresentanza femminile e ad aggiudicarsi il primo Palio delle botti di prova femminile è stata Martina De Santis.Il Palio rosa è stato dedicato a Gioacchino e Raffaela Baggiani, la pianoscaranese che ha realizzato le bandiere che vestono a festa il quartiere, il Palio delle botti femminile ha sostituito di fatto la specialità a spalla (con la botte portata di peso anziché fatta rotolare) e quella metà a spinta e metà a spalla. Tra i presenti il prefetto Giovanni Bruno e l’assessore regionale Alessandra Troncarelli. Il sindaco Giovanni Arena che si è cimentato in una lettura del bando di apertura gara in lingua antica.Una festa che richiama una aflfuenza notevole tanto da essere definita la seconda festa di Viterbo dopo santa Rosa. Le sbandieratrici di Viterbo, che hanno colorato di gialloblù le vie dello storico quartiere.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI