L’Estate dell’Archeologia: Tombe dell’Orco, del Barone e dei Tori, passeggiate alla Necropoli dei Monterozzi

Iniziano venerdì 20 luglio con la visita alle Tombe dell’Orco, del Barone e dei Tori, le passeggiate alla Necropoli dei Monterozzi, nell’area normalmente chiusa al pubblico. “Il territorio racconta. Tra mito e storia” è l’appuntamento tarquiniese che vi accompagnerà per tutta l’estate.

Da non perdere inoltre il ricco calendario delle aperture straordinarie estive nei luoghi della cultura della Soprintendenza: Palestrina, Complesso edifici del Foro di Praeneste ; Sutri, Anfiteatro romano; Cerveteri, Tombe del Comune e grandi tumuli; Santa Severa, area archeologica e Antiquarium di Pyrgi; Licenza, Area Archeologica della Villa di Orazio; Bolsena, Area Archeologica di Volsinii Novi ; Villa dei Volusii presso Lucus Feroniae. Tutti i dettagli nella pagina dedicata sul nostro sito: www.sabap-rm-met.beniculturali.it

In particolare segnaliamo che nel prossimo fine settimana, sabato 21 luglio è prevista a Santa Severa la visita guidata all’area archeologica di Pyrgi e alla mostra “Pittura di Terracotta” dalle 19.00 (prenotazione obbligatoria); l’apertura straordinaria degli Eremi di S.Benedetto, della Villa di Orazio e del Museo Oraziano a Licenza dalle ore 16.00 alle 20.00; l’apertura straordinaria della Villa dei Volusii dalle ore 8.30 alle 14.00 e dell’area archeologica di Bolsena dalle 8.00 alle 18.00, mentre nell’Anfiteatro di Sutri sarà di scena “ADELPHOE” (I FRATELLI) di Publio Terenzio Afro; domenica 22 luglio a Palestrina , dopo l’apertura straordinaria fino alle 20.00 del Complesso degli Edifici del Foro, un concerto per la Rassegna “I Vicoli del jazz-VII edizione” allieterà il pubblico (ore 21.30, ingresso libero e gratuito).

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI