L’Arbitro Damato in visita alla sezione Aia di Viterbo

La sezione di Viterbo dell’Associazione italiana arbitri ospiterà un capoclasse l’arbitro della serie A Antonio Damato. Il suo nome è stato sorteggiato durante l’incontro annuale dei presidenti delle sezioni Aia che si è svolto a Lazise, in provincia di Verona, incontro di inizio campionato molto importante, al quale hanno partecipato il Comitato Nazionale, gli Organi tecnici nazionali, il Settore tecnico arbitrale, i Presidenti dei comitati regionali e provinciali, il Responsabile dell’Osservatorio sulla violenza ai danni degli arbitri e quello del Servizio ispettivo nazionale.
Nell’occasione sono stati sorteggiati i piani di visita degli arbitri nelle varie sezioni d’Italia, e per la sezione di Viterbo l’estratto a sorte è Antonio Damato, direttore di gara della massima serie che ha ricevuto a luglio il premio nazionale Sportilia, come miglior arbitro della Serie A Tim 2014/15.
“Siamo felicissimi di poter ospitare il collega Damato – ha dichiarato Luigi Gasbarri, presidente della sezione di Viterbo dell’Aia – la sua presenza servirà da stimolo ed esempio ai colleghi più giovani.”
Arbitro dal 1989, Damato ha esordito in serie A il 10 dicembre 2006 nella gara fra Catania ed Udinese, dopo aver diretto due finali play-off della C1, Genoa-Monza e Grosseto-Frosinone, ed una di C2 nel 2005. Dal gennaio 2010 Damato è diventato arbitro internazionale e nell’estate 2013 ha rappresentato i fischietti italiani nelle Universiadi, dirigendo la finale per la medaglia d’oro fra Francia e Gran Bretagna.
Nella stagione 2014-2015 ha aggiunto al suo curriculum sportivo direzioni in gare di prestigio come Lazio-Juventus, Milan-Napoli, Juventus-Milan, Fiorentina-Roma e Lazio-Napoli in Coppa Italia, senza dimenticare Barcellona-Bayern Monaco, semifinale di Champions League nella quale Antonio Damato è stato presente in veste di addizionale.
In Serie A, Damato ha diretto 144 gare, estraendo 652 gialli, di cui 29 doppie ammonizioni e 15 rossi ed assegnando 53 rigori. Nella passata stagione ha diretto 16 gare nella massima serie, 3 di Coppa Italia ed il preliminare di Champions fra Levadia Tallinn e Sparta Praga.

Aia, associazione italiana arbitri, sezione di Viterbo.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI