L’anatra all’arancia: lui, lei e l’altro al Fabrica Festival

anatra

Lui: simpatico mascalzone, quarantacinquenne sceneggiatore TV di successo. Lei: dèdita alla casa e alla cura dei bambini, annoiata… anzi… arrabbiata! Lui dice di sé: sono divertente, simpatico, spiritoso… Lei dice di lui: bugiardo, egoista, infedele… Lui chiede a lei: sei mai stata felice con me in tutti questi anni? Lei dice a lui: se fai la media viene bassa, molto bassa!

È la divertente commedia L’anatra all’arancia della Compagnia Teatrale G.A.D di Trento in scena domenica 22 novembre alle 17.30 al Teatro Palarte di Fabrica di Roma per il Fabrica Festival.

L’anatra all’arancia è diventato un successo noto al grande pubblico grazie al film di Luciano Salce che nel 1975 ha diretto Ugo Tognazzi, Monica Vitti e Barbara Bouchet.Quattro personaggi scolpiti tra comicità e satira psicologica, che animano una vicenda umoristica, con continui colpi di scena e battute frizzanti.

Inevitabilmente salta fuori l’Altro, segni particolari: serio, distinto e per giunta nobile! L’esatto opposto del Lui, Gilberto! E a Lei, Lisa, quest’uomo nuovo, più giovane e più bello non dispiace affatto. Anzi è talmente lontano dal dispiacerle che decide di abbandonare Gilberto e partire con l’Altro per la città dell’Amore, Parigi. Riuscirà Gilberto a dissuadere la moglie dai propositi di fuga? E Lisa, potrà mai perdonare il marito farfallone? Cosa potrebbe accadere se Lui, Lei, l’Altro, la segretaria di Lui e una governante impicciona si trovassero a dover passare un weekend tutti assieme appassionatamente?

https://www.facebook.com/gadcittaditrento/

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI