La Ricetta di Giovanna: I baci delle dame, dedicati a tutte le Mamme

Giovanna Santececca

Una ricetta dedicata simbolicamente a tutte le mamme la cui la festa cade il 13 maggio.

I Baci delle Dame una ricetta non di difficile esecuzione da rendere pronta in questa ricorrenza speciale.Sono biscotti della tradizione pasticcera piemontese. Due cupolette alle mandorle unite da uno strato di cioccolato fondente impossibile resistervi.
Sono perfetti come pasticcini per il tè o da servire con il caffè.

Ingredienti
150gr di farina 00
150gr di mandorle spellate
150gr di zucchero semolato
150gr di burro freddo
cioccolato fondente qb

Procedimento
Disponete le mandorle su una teglia e lasciatele tostare nel forno già
caldo a 180° fino a leggera doratura. Non dovranno brunire troppo
altrimenti risulteranno amare. Fatele raffreddare e trasferitele, insieme
a metà dello zucchero semolato, in un mixer. Tritatele alla massima
velocità procedendo in più riprese, dovrete ottenere una farina fine e
omogenea.
Mettere il composto insieme alla farina, al burro a cubetti e allo zucchero
restante in una ciotola e lavorate fino a ottenere una pasta omogenea.
Avvolgetela nella pellicola per alimenti e ponete in frigorifero per almeno
2 ore.
Formate delle palline della misura di 1 cm circa ,disponetele a mano mano
su più teglie foderate di carta forno distanziandole opportunamente.
Fatele raffreddare nel congelatore per almeno 1 ora, cuocete i biscotti
nel forno già caldo a 140° per 15-17 minuti.
Sfornateli e fateli raffreddare lasciandoli all’interno delle teglie.
Nel frattempo sciogliete il cioccolato e, aiutandovi con un cucchiaino,
prelevatene una piccola quantità necessaria ad accoppiare i biscotti.
Lasciate solidificare il cioccolato e i baci di dama sono pronti da
servire. Adorabili, irrinunciabili.
Auguri a tutte le mamme, in particolare alla mia mamma Anna.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI