La professoressa Santa Caroli ha compiuto 100 anni: gli auguri dell’Unicef

Il 1° ottobre 2021 la professoressa Santa Caroli ha compiuto e festeggiato 100 anni, circondata dall’affetto dei suoi familiari e dalle espressioni augurali di amici, colleghi, studenti e conoscenti con la presenza del sindaco di Viterbo Giovanni Maria Arena, dell’assessore Antonella Sberna e di una rappresentanza del Comitato Provinciale Unicef di Viterbo.

L’amministrazione comunale ha voluto conferire alla professoressa Santa Caroli un attestato di benemerenza, a riconoscenza della sua intensa attività di educatrice e del suo valido impegno sociale. Il Comitato Unicef intende esprimere il suo affetto e la sua gratitudine pubblicamente attraverso questa lettera aperta a Santa:

“Siamo veramente onorate e anche emozionate di condividere la tua immensa gioia per il raggiungimento di questo non comune e importante traguardo. Noi che abbiamo condiviso con te una ricca esperienza scolastica ed una intensa attività di volontariato nel Comitato Provinciale Unicef di Viterbo, vogliamo riconfermarti, oggi, tutto il nostro affetto, la nostra ammirazione e la nostra indiscussa gratitudine. Punto di riferimento per colleghi e per generazioni di adolescenti della Scuola Media Statale “Pietro Vanni”, quale docente di lettere sei stata, infatti, un esempio di equilibrio, di rettitudine, di rigore professionale, non disgiunto da una forte sensibilità ed umana comprensione, da una sicura capacità di ascolto, di stimolo e di incoraggiamento, come pure esemplare è stata sempre la tua riservatezza e discrezione.
Valida e devota collaboratrice del preside Giuseppe Foti di cui hai, convintamente, condiviso e sostenuto le coraggiose scelte didattiche e le ardite innovazioni, non sempre inizialmente comprese, anzi, talvolta osteggiate, e quale abile mediatrice, con garbo e rispetto, sempre sei riuscita a convincere e armonizzare le diverse anime, contribuendo a rendere la “Vanni” non solo un luogo di trasmissione di saperi e di valori, ma anche luogo di incontro e di autentiche e durature relazioni amicali.
Altrettanto preziosa ed appassionata è stata la tua dedizione all’interno del Comitato Provinciale Unicef di Viterbo a cui hai dedicato le tue migliori energie di mente e di cuore e, anche in virtù del tuo indiscusso contributo, il Comitato ha goduto di una forte espansione sul nostro territorio. La tua attività di volontariato ti ha visto, inoltre, anche impegnata come docente di lettere presso il Seminario Diocesano di Viterbo ed i seminaristi hanno potuto avvalersi della tua profonda conoscenza letteraria nonché della tua salda integrità morale di osservante credente.
Come tu sai, non avendola mai celata, noi tutte abbiamo sempre avuto nei tuoi confronti, con l’intimo ma effimero proposito di emularti, un’indiscussa ammirazione per la tua solare giovialità, la tua giovanile vitalità, la tua raffinata semplicità e la tua naturale eleganza e sei stata sempre per noi un costante modello di intelligente e garbata femminilità.
Ora noi siamo qui per celebrare questo tuo importante traguardo che è il compendio di tante gioie, di tante positive emozioni, come pure di ansie e sofferenze, ma questo giorno speciale è il compendio di una vita vissuta con intensità, generosità e profondità di ideali e valori.
Pertanto, il nostro augurio più affettuoso e sentito è che la vita ti sorrida ancora, riservandoti le più belle emozioni che tu potrai godere pienamente con la luce del cuore e della mente.
Grazie Santa della tua preziosa amicizia, a te tutta la nostra stima, la nostra simpatia ed il nostro sincero e profondo affetto.
La professoressa Santa Caroli, felice ed emozionata da tanta testimonianza d’affetto e di stima, ringrazia tutti sentitamente, in modo particolare l’Amministrazione comunale, augurando ogni bene”.
COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI