La primavera etrusca: 4 itinerari con visite guidate

Villa Lante

Sì, è proprio il caso di parlare dei luoghi di maggio che sprigionano dalla primavera etrusca. E’ tutto un germogliare: 4 appuntamenti  inclusi negli  Eventi di Primavera, che dal 29 marzo si protrarranno sino  al 4 luglio che racchiudono escursioni,visite guidate, archeotrekking, laboratori didattici. Nel programma “Giorni verdi nel parco di Vejo”si delinea  un itinerario nel mondo degli etruschi  che si snoda in un percorso di archeotrakking in cui poter visitare le mitiche tombe dei  Leoni Ruggenti, del Pilastro, delle Anatre, Ponte Sodo, il Colombario”, La Spezieria”, il Santuario di Portonaccio, la Necropoli di Pozzuolo.

Si comincia da venerdi 1 maggio ore 9,30

Durata escursione4-5 ore:  I BORGHI DI FALERIA CALCATA  e NARCE

Patrocinata dal Parco Valle del Treja,  visita guidata agli antichi Borghi  della Tuscia  e al Castello di Fogliano

Sabato 2 maggio ore 16.oo TARKNA:ETRUSCHI- CORNETO.MEDIOEVO

Durata 2 ore- Visita guidata alle tombe etrusche dipinte, moumento Unesco e al suggestivo centro medioevale di Tarquinia.

Sabato 9 maggio ore 16,00VITERBO PAPALE-ANEDDOTI E CURIOSITA’DELLA VITERBO DEL DUCENTO

Durata 3 ore Visita guidata nel centro storico di Viterbo, svelando aneddoti e curiosità del solito più luminoso per la città, il duecento  Apertura straordinaria  ex  Chiesa  della Pace interamente affrescata

Sabato 16 maggio ore 16.ooVILLA LANTE A BAGNAIA DAGLI SCRITTI DEL CARDINALE: SCOPERTE RIVOLUZIONARIE

Durata escursione 3 ore- Visita al borgo  medioevale di Bagnaia  gioiello del Rinascimento italiano

Aperture straordinarie: Palazzo Gallo, chiesa di S.Stefano, Chiesa  Madonna della Porta, chiesa S.Maria del Rosario.

Il programma completo prevede 13 eventi ed è consultabile su www.visitarelatuscia.it.Info:3405638280

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI