La musica giapponese all’Auditorium Taborra di Bagnoregio

L’arte e lo spettacolo della musica giapponese all’Auditorium Taborra con ‘Dire Oriente a Bagnoregio’. Appuntamento per domenica 19 agosto dalle ore 21.30, ingresso libero. Sul palco la Compagnia Musicale Nadeshiko.

Un gruppo di giovani musiciste professioniste nato nel 2010  per iniziativa della soprano Akiko Tamura, insegnante di canto presso la Musashino Academia Musicae di Tokyo. La loro attività si concentra nel sostegno formativo ai giovani musicisti in Giappone mentre in Europa sugli interscambi culturali attraverso eventi musicali dedicati alla beneficenza. Nadeshiko è il nome di un fiore comune in Giappone e fin dal tempo antico è sempre stato celebrato da poeti e romanzieri, tant’è che molto spesso lo si usa per indicare la figura ideale della donna giapponese (Yamato Nadeshiko) . Nadeshiko è il simbolo del coraggio, dell’eroismo ma soprattutto il Nadeshiko Bianco è il simbolo della bravura e del talento. Quando s’è trattato di trovare il nome per questo gruppo di giovani e bravissime musiciste la scelta è parsa ineluttabile.

Il loro repertorio concertistico all’estero parte dai pezzi rinomati della lirica italiana fino ai brani giapponesi sia antichi che contemporanei. Il concerto, durante il quale le giovani musiciste si alternano sul palco con varietà di timbri, voci e talento, è assolutamente fresco e gradevole, adatto anche a chi non frequenta solitamente la musica lirica. Il pubblico rimane entusiasta non solo per la loro bravura, ma anche per l’atmosfera familiare e simpatica che sanno creare unitamente all’eleganza degli abiti tradizionali indossati. All’iniziativa sarà presenti Akiko Tamura, soprano tra i più prestigiosi del Giappone, Akiko Shibata, campionessa mondiale di fischio, Hiromi Okuda, violinista, e Mariko Shigematsu.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI