La Giornata del Microchip gratuito a Viterbo per gli Amici a 4 zampe

Microchip gratuiti e adozioni, una due giorni a Viterbo dedicata agli amici a 4 zampe. L’evento è stato> presentato mercoledì mattina a , palazzo dei Priori, dall’assessora comunale al benessere animale Elena Angiani. Con lei anche il delegato al benessere animale Francesco Buzzi, la delegata alla via Francigena Alessandra Croci e l’educatore cinofilo Sergio Maria Stefani.
Due  i punti focali dell’evento. Il primo ottobre nella sala degli Almadiani, dalle 9  alle 16.00. E il 2 ottobre a Prato Giardino, dalle 9 alle 17.00.

AMICI A 4 ZAMPE – Viterbo con…FIDO in te è l’evento dedicato ai nostri amici pelosi per tutti i residenti a Viterbo.

Sabato 1 ottobre per la  Giornata del microchip gratuito per residenti , non si deve portare più di tre cani intestati, i cani devono essere dei meticci, non devono avere il pedigree e devono essere animali adulti e non cuccioli.
La domenica 2 ottobre a partire dalle 9.00 alle 17.00 a Prato Giardino Expo amatoriale. Dimostrazione sport cinofili ed educazione cinofila, percorsi di educazione urbana, e si sensibilizzerà sul tema dell’adozione come scelta consapevole. Proseguiranno le attività ludiche, perché come ha tenuto a ribadire  l’educatore cinofilo Stefani:–”lo strumento migliore per educare i cani è il gioco”.
Negli stessi giorni dell’evento ha spiegato la consigliera delegata alla via Francigena Alessandra Croci si svolgerà  Clorophilla la manifestazione per bambini a cui saranno donate  anche le credenziali della via Francigena  per gli animali e il 1 ottobre è addirittura prevista   una passeggiata da piazza San Lorenzo a via del Signorino con tappa intermedia agli Almadiani e sarà la stessa  sindaca Frontini che apporrà il timbro sulle credenziali di ciascun partecipante.
Potrebbe essere un'immagine raffigurante cane e testo
Un momento della conferenza tenutasi a Palazzo dei priori mercoledi 28 mattina
TusciaTimes.eu (.it) - Quotidiano online di Viterbo e della provincia. Notizie, Cultura, Sport, Meteo, Cronaca e tant'altro ...
COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI