La Favl bastonata a Todi. Coach Masini: “Provare a stare con le prime così è difficile”

La gara di Todi era considerata dall’intero ambiente come una tappa fondamentale
della stagione per la Favl Basket, ma il risultato dice per l’ennesima volta che gli
uomini di Masini, più per demeriti propri che per meriti altrui, escono bastonati da un
appuntamento decisivo.
Il match di sabato scorso, terminato 80-63 per gli umbri, ha confermato nuovamente i limiti di una squadra che è ancora eccessivamente altalenante nei momenti clou dell’incontro.
A Todi un film visto e rivisto più volte con un primo periodo che ha sottolineato sul
campo lo strapotere dei padroni di casa, forti di un’energia clamorosa, in particolare
a rimbalzo.
Nel secondo periodo la Favl rientra in partita, esprimendo il gioco che più piace a Tola e compagni e, proprio facendo leva sulle martellate dall’esterno dello stesso Tola e di Mari, con un break importantissimo Viterbo sorpassa e allunga addirittura di 8 punti sull’avversario prima che sul finale di tempo 3 triple consecutive del playmaker Tuderte riportano avanti i padroni di casa.
Allinizio del terzo periodo con il rientro delle squadre dagli spogliatoi Todi si adegua al
gioco sugli esterni della Favl ed evidenzia con Agliani le lacune sotto canestro che al momento complicano le partite dei viterbesi. Proprio su quest’ultimo punto si è incentrata l’analisi di Andrea Masini, che a fine partita ha chiarito: “La società sa quello che penso a riguardo, il tipo di gioco che facciamo è evidente e la gente che ci segue e a maggior ragione gli avversari ormai hanno imparato a conoscerlo dall’inizio dell’anno – se dobbiamo essere una squadra che punta alle prime posizioni possiamo esserlo, ma provarci così diventa difficile. Io in ogni caso pretendo il massimo dai miei giocatori sul campo in tutte le partite che giocheremo da qui alla fine”.
Masini ha avuto comunque una nota per il merito profuso in campo da alcuni dei suoi e in particolare per Michele Baliva, uno dei veterani di questa squadra: “Michele è stato in campo alla grande per buona parte dell’incontro e proprio sull’asse Baliva – Purplevics che sono stati spesso in campo contemporaneamente abbiamo costruito ottime cose”.

A questo punto arriva per la stagione della Favl di nuovo uno snodo cruciale con la gara interna contro Gualdo Tadino, anticipata a venerdì 19 gennaio, che sarà importante in vista delle successive gare, in particolare le ostiche trasferte di Perugia e Foligno.

Ufficio Stampa Favl Basket Viterbo.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI