Irene Caccetta, giovane calciatrice del Tarquinia Calcio, convocata a un raduno interregionale

 Una bella esperienza e una soddisfazione che ripaga dell’impegno e dà carica in vista del futuro: Irene Caccetta, giovane calciatrice in forza al Tarquinia Calcio, ha partecipato la settimana scorsa a Spoleto a un raduno federale interregionale assieme ad altre ragazze provenienti da Umbria e Toscana.
Dopo aver vestito per la prima volta la maglia blu granata lo scorso anno, e al termine di una stagione di grosse rinunce e sacrifici, tra le soste causa Covid e l’impossibilità di giocare partite e amichevoli, per Irene un buon modo per lanciarsi versa la stagione avviatasi da poco e che, si spera, porterà una ventata di normalità in tutto l’ambiente.
La notizia è stata accolta con entusiasmo al Bonelli, sia dalla società che dal mister e i compagni di Irene, che le hanno tributato un bell’applauso: la ragazza è una delle poche esponenti in rosa della società blu granata e per lei, abituata ad allenarsi e giocare con i maschi, si è trattata della prima esperienza assieme a colleghe femmine.
L’auspicio è che l’impulso e l’esempio di Irene spingano altre giovani appassionate ad affacciarsi al campo, sognando – perché no – che presto Tarquinia possa tifare anche per una squadra di calcio femminile.
COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI