Il presidente Sergio Mattarella nomina Francesco Barberini Alfiere della Repubblica

Francesco Barberini, 11 anni, aspirante ornitologo di Acquapendente, è stato nominato Alfiere della Repubblica dal Capo dello Stato Sergio Mattarella, insieme ad altri 28 ragazze e ragazzi nati tra il 1999 e il 2007, che si sono distinti nella partecipazione, nella promozione del bene comune, nella solidarietà e nel volontariato. Quest’anno è stato dedicato ampio spazio a quanti si sono impegnati per la promozione dell’ambiente, inteso sia come salvaguardia del territorio sia come sviluppo del patrimonio culturale e sociale. 

Ecco la motivazione dell’importante riconoscimento per Francesco:
“Nonostante la giovanissima età è già un valente ornitologo, capace di riconoscere numerose specie italiane, europee e di altri continenti. A questa sua passione unisce grandi capacità nel trasmettere ai coetanei conoscenze e amore per i volatili. Ha realizzato alcuni video, ha tenuto conferenze e ha anche curato il suo primo libro scientifico. Continua a raccontare il mondo degli uccelli attraverso un sito che cura personalmente e che gli ha fatto meritare attenzione e premi”. 

La cerimonia di assegnazione del titolo di Alfiere della Repubblica si svolgerà lunedì 12 marzo alle ore 11.00 presso il Quirinale.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI