Il luogo dell’estate è Pafo dov’è nata Afrodite

Se non avete mai visitato la località che leggenda narra di aver dato i natali ad Afrodite è la meta da scoprire dell’estate 2017, si tratta di Pafo.
Paphos per gli autoctoni di questa – antichissima – città portuale situata all’estremità occidentale di Cipro. Capitale dell’isola all’epoca dell’Impero romano, sito incluso nella lista dei Patrimoni dell’umanità UNESCO, Pafo farà sentire i suoi visitatori protagonisti di un racconto mitologico.
Capitale europea della cultura per il 2017 (insieme ad Aarhus, Danimarca ), ricca di spiagge mozzafiato – per gli abbronzatori seriali – ed emozionanti itinerari di trekking (zaino in spalla e via!) – per chi sotto l’ombrellone sa starci solo 2 minuti.

Ecco 5 motivi per lanciare i costumi in valigia e partire immediatamente:

1.Sarete ammaliati dalla spiaggia più free – in tutti i sensi di Paphos:Ayia Napa. Se non volete essere trascinate al concorso di miss maglietta bagnata del villaggio turistico più vicino,fiondatevi in acqua. Subito.

2.Amanti e non di affreschi e colonne doriche, non avete scelta. Una tappa nella necropoli della Tomba dei Re di Pafo è d’obbligo. Il bus per raggiungerle costa una manciata di euro.

3 Le grotte di Paphos. Munitevi di scarpini comodi per fare snorkeling nel punto più bello della Grecia.

4 La roccia di Afrodite. Immergetevi nelle acque cristalline che si infrangono su questi scogli mitologici, e improvvisate una passeggiata sul bagnasciuga degna di una dea della bellezza.

5 Romanticismo on the beach? Un assaggio di vinello cipriota – che si produce da 4 mila anni – e il tramonto vola via che è una meraviglia.

Pafo è li che aspetta per regalare una estate indimenticabile!

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI