I prodotti della Tuscia nella grande distribuzione

conad

“I prodotti della Tuscia arrivano sugli scaffali della grande distribuzione organizzata. A partire da questo fine settimana i prodotti di qualità della cooperazione e delle imprese agricole viterbesi verranno commercializzati da qui in avanti presso la Conad di Viterbo in Via Garbini grazie ad un accordo con il Consorzio Valori Sapori della Tuscia”. A dichiararlo è Bruna Rossetti, Presidente di Confcooperative Viterbo e Rieti.

“La nostra – prosegue la Rossetti – è una vera e propria sfida. Imporre su mercati sempre più grandi la produzione tipica del nostro territorio. Un modo importante per aiutare il mondo della cooperazione e dell’agricoltura a crescere, fare reddito e creare nuova occupazione. E per farlo è fondamentale aprire i canali della grande distribuzione per diffondere in modo capillare la qualità della nostra produzione”.

Al Conad, dunque, le eccellenze agricole della Tuscia.  Confetture di frutta e piccanti, sott’oli e patè di Villa Ione di Vetralla, olio, aromatizzati e patè di olive della Cooperativa Olivicoltori Vetralla, i legumi del CCORAV di Grotte di Castro, la pasta di Fanelli di Canepina, ragù, patè di coniglio leprino, lumache e cosmetica fatta con bava di lumaca dell’Azienda Agricola Luna di Tuscania.

“L’accordo con Conad – spiega il Presidente del Consorzio Valori Sapori della Tuscia, Francesco Reali – è nato dalla base stessa della cooperazione. Un’esigenza sentita dagli stessi soci cooperatori. E un giorno siamo andati a bussare direttamente alla porta di Conad per proporre la commercializzazione dei prodotti, trovando la piena disponibilità della Direttrice Caterina Venanzi, del Direttore Alberto Giraldo e del Responsabile Riccardo Vaccarini che fin da subito hanno sostenuto l’iniziativa. Una commercializzazione – sottolinea Reali – che abbiamo voluto fosse permanente. Non una performance, ma un progetto concreto che punta ad allargare il proprio bacino di riferimento aprendo le porte alle cooperative e alle realtà agricole che volessero intraprendere con noi questo percorso”.

“Conad – dichiara Riccardo Vaccarini del coordinamento alle Vendite del Canale Iper – ha nella sua Missione l’attenzione al territorio e alle realtà Locali di produzione. Attenzione che significa anche tutela e valorizzazione delle tradizioni e delle storie che caratterizzano sempre la qualità dei prodotti. Una scelta che non è solo commerciale, ma anche culturale. Nel canale Iper,stiamo lavorando su assortimenti, proposte promozionali e servizi, differenziando la nostra proposta commerciale. Ad esempio dedichiamo più del 40% della nostra superficie al settore Fresco! Il nostro obiettivo – conclude Vaccarini – è guardare sempre al territorio dove siamo e viviamo”.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI