Giornate della solidarietà comitato Unicef di Viterbo, grande partecipazione attiva

i sono concluse con grande successo di pubblico le giornate della solidarietà, organizzate, come ogni anno, dal comitato Unicef di Viterbo grazie al prezioso lavoro di Antonia Carlini.

Gli alunni dell’istituto comprensivo Ellera, dai piccolissimi della scuola dell’infanzia ai più grandi delle classi quinte, hanno letteralmente invaso il palazzetto dello sport portando entusiasmo e gioia a tutti i presenti.

Le coreografie dedicate all’intramontabile Pinocchio, hanno rappresentato il prodotto finale di un progetto didattico-educativo svolto durante l’intero anno scolastico, attraverso il quale, i bambini hanno conosciuto le vicende della vita del burattino ed hanno riflettuto sui temi della diversità, del rispetto delle regole e della legalità, dell’impegno e dell’amicizia.

I cento alunni delle classi quinte sono stati guidati dall’ insegnante esperta Angela Rossi, e i bambini della classe quarta dall’insegnante esperta Emanuela Tondi. I piccoli delle classi prima B e prima C sono stati preparati da Samantha Balletti del Nuovo centro danza. 

La musica e la danza sono state usate come linguaggi universali in grado di condurre ad obiettivi formativi essenziali come l’integrazione, la motivazione e l’apprendimento.

La memorizzazione e l’interpretazione delle coreografie, l’esibizione davanti al grande pubblico, il controllo dell’emozione, hanno portato gli alunni a raggiungere un grande traguardo di crescita.

Tutte le docenti coinvolte nel progetto, ringraziano quanti hanno contribuito alla realizzazione dello spettacolo, in particolare il comitato Unicef di Viterbo, la dirigente Anna Maria Cori che stimola e sostiene sempre ogni iniziativa e i genitori per la preziosa collaborazione.

 

 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI