“Firenze a Viterbo”: visita guidata al Santuario de La Quercia

Domenica 22 gennaio alle 15.30 appuntamento sul Sagrato del Santuario della Quercia per una ricchissima visita guidata dal titolo ‘Firenze a Viterbo’.
Si potranno visitare tutti gli ambienti e gli spazi del Santuario: la Basilica, la splendida Sagrestia, i due magnifici Chiostri, e il Museo degli Ex Voto, recentemente allestito nuovamente. Da Michelangelo al Sangallo, da Bregno ad Andrea della Robbia, si potrà ripercorrere una storia straordinaria fatta di legami e contaminazioni profonde. Il grande cantiere di costruzione della Basilica iniziò nel 1470 e terminò con la fine dei lavori della fontana del Chiostro Grande detto ‘del Vignola’ nel 1633. Oltre un secolo e mezzo in cui qui lavorarono pittori, architetti, scultori, scalpellini, fabbri, falegnami, le più grandi maestranze del tempo, per dare vita a quello che sarebbe diventato il più importante Santuario della nostra Provincia. La visita sarà l’occasione per puntare un faro sulla straordinaria somiglianza di Santa Maria della Quercia con due grandi e bellissime Basiliche di Firenze, San Lorenzo e Santo Spirito; somiglianza architettonica e non solo, che fa del Santuario un unicum nel territorio viterbese, l’esempio più fulgido e riuscito dell’arte e della cultura rinascimentale fiorentina nel viterbese.
La Pro loco invita i viterbesi a partecipare per conoscere da vicino la grandiosità e la ricchezza di questo gioiello cittadino, dichiarato Monumento Nazionale nel lontano 1896, ma soprattutto la sua storia…una storia immensa che va ben oltre i confini cittadini, e che lo rende uno dei più importanti Santuari Mariani Europei.
Informazioni Pro Loco Viterbo

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI