FdI: “Vicini ai sindaci dei comuni lacuali”

Riceviamo e pubblichiamo:

Puntuale al pari di un orologio svizzero arriva, come ogni anno in coincidenza con l’avvio della stagione turistica, il solito monito di Legambiente sul presunto inquinamento ambientale.
Stavolta a farne le spese è stato il lago di Bolsena che, secondo le rilevazioni effettuate dalla Goletta dei Laghi, presenterebbe un livello elevato di inquinamento.

Dati fortemente in contrasto con quelli presentati da Arpa Lazio, che ha certificato la balneabilità del lago vulcanico più grande d’Europa.
I rilievi effettuati infatti dall’unico ente preposto dalla Regione, evidenziano, al contrario, una situazione priva di criticità, sia nella zona di Bolsena, dove sono state esaminati otto punti, che di Capodimonte e Gradoli. Idem per Grotte di Castro, Marta e Montefiascone.

Una situazione insomma a dir poco paradossale, con l’allarmismo generalizzato di Legambiente da una parte e la preoccupazione di ristoratori ed albergatori dall’altra che, proprio con l’avvicinarsi del periodo clou della stagione vengono pesantemente danneggiati da notizie ad effetto ma in realtà prive di fondamento.
E’ il caso della fake news di qualche giorno fa, quando il ritrovamento di decine di pesci morti sulla spiaggia di Capodimonte era stata attribuita frettolosamente a cause ambientali quando, in realtà, gli animali erano stati abbandonati dai pescatori.
A questo punto viene da chiedersi a chi giovano queste sparate generalizzate in un settore, come quello turistico, in cui gli operatori hanno solo da guadagnare nel mantenere la salubrità dell’ecosistema che, ovviamente, cercano di tutelare in ogni modo possibile.
Fratelli d’Italia intende esprimere la sua vicinanza e solidarietà ai sindaci dei comuni lacuali, di qualsiasi colore politico essi siano, che bene hanno fatto a redigere un comunicato comune per la difesa del loro territorio, martoriato, ogni anno inspiegabilmente nello stesso periodo, da attacchi strumentali e privi di fondamento che danneggiano gravemente l’immagine del lago e gli interessi di tutti coloro che con il lago ci lavorano.

Fratelli d’Italia Viterbo

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI