“Estate Sicura”, Caprarola diventa un importante centro per la sicurezza

Sabato 16 giugno sarà inaugurata a Caprarola una nuova postazione fissa per l’ambulanza del 118, volta a garantire ai cittadini una risposta sanitaria più efficace e con una tempistica più breve, in casi di urgenza ed emergenza.

Grazie al progetto “Estate Sicura 2018”, finanziato dalla Regione Lazio, è stato infatti previsto il potenziamento dei servizio di pronto soccorso nella zona dei Cimini. L’appalto è stato vinto dalla Misericordia di Viterbo e assegnato al Centro polifunzionale di San Rocco, punto di riferimento fondamentale per la salvaguardia e la tutela del territorio, situato presso l’Arsial al chilometro 16,400 della Cassia Cimina, già sede del comando forestale e della Protezione Civile.

Dal 16 giugno al 16 settembre, pertanto, presso tale Centro sarà attivo il servizio di 118 dalle ore 9 alle ore 21. Il servizio prevede il posizionamento di un’ambulanza in forza all’associazione Misericordia di Viterbo, aggiudicataria della gara, che avrà a bordo, oltre ai volontari, anche personale sanitario. Il Comune di Caprarola metterà a disposizione i locali per lo stazionamento dell’ambulanza e questo intervento, unitamente alla presenza dell’elicottero antincendio boschivo della Protezione Civile, sarà garanzia della massima sicurezza per i cittadini di Caprarola e di tutto il comprensorio dei Cimini.

“Sono estremamente soddisfatto – commenta il sindaco di Caprarola, Eugenio Stelliferi – della collocazione della postazione 118 in una posizione centrale e baricentrica rispetto alla popolazione dei Monti Cimini e, contemporaneamente, utile a supportare tempestivamente eventuali urgenze ed emergenze che dovessero verificarsi anche in ambito cittadino. Grazie al finanziamento della Regione Lazio, Caprarola diventa un centro sempre più importante per la sicurezza”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI