Erbetti M5S: “Tribune o sedie per Macchina di Santa Rosa ci guadagna la ditta aggiudicatrice”

Riceviamo e pubblichiamo:

Siamo alle solite, passano gli anni, si alternano amministrazioni di destra e sinistra, ma le modalità non cambiano, mi riferisco alla questione tribune, ora sedie, per vedere la macchina di Santa Rosa. Negli anni passati l’amministrazione Michelini effettuava una manifestazione di interesse con una base d’asta al rialzo di 6.000€ (il comune mediamente incassava 7.000€) a fronte di un incasso presunto per la ditta aggiudicatrice di circa 90/100 mila euro. Oggi apprendo che la nuova giunta Arena, ha deciso di non installare più le tribune, sostituendole con delle sedie, cosa che come movimento condividiamo in pieno in quanto non si vanno ad oscurare le bellezze della nostra città, dando la possibilità ai turisti di ammirarle appieno durante la festività più importante della nostra città. Però, c’è un però: la nuova amministrazione ha redatto una manifestazione di interesse con base d’asta al rialzo di SOLI 1.000€, SOLO MILLE €. Per cui la ditta che si aggiudicherà il bando incasserà presumibilmente 50/60 mila euro e al comune rimarranno si e no gli spiccioli. Ritengo che tutto ciò sia veramente assurdo in termini economici. Mi domando perché l’amministrazione non ha pensato ad acquistare le sedie ed operare in autonomia, si sarebbe fatto un investimento iniziale di 20/30 mila euro per l’acquisto delle sedie e sarebbero comunque rimasti nelle casse comunali altri 30 mila e per gli anni a venire tutto l’incasso sarebbe finito in cassa, ma a quanto pare il buon senso in questa città sembra essere qualcosa di astratto.
Ah… dimenticavo di ricordare all’amministrazione Arena che negli anni passati gli incarichi professionali per l’installazione delle tribune, circa 14.000€, erano a carico del comune, per cui oltre non guadagnarci nulla, ci si rimettevano circa 7.000€…almeno in questo vogliamo invertire la tendenza?

Massimo Erbetti
Consigliere comunale M5S

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI