Elezioni comunali – Ballottaggio a Tarquinia e Civita Castellana le sfide chiave

Sfide chiave con scontro diretto tra i candidati sindaci che non sono riusciti ad ottenere la maggioranza richiesta per essere eletti al primo turnoSono due  i comuni o che domenica 9 giugno andranno a ballottaggio nella provincia viterbese.

Al secondo turno delle elezioni comunali, i candidati sindaco si presenteranno con gli stessi schieramenti del 27 maggio.

A Civita Castellana i contendenti sono:

 Franco Caprioli (Lega, Fratelli d’Italia e Noi con Civita Castellana) al primo turno il 45,38%

Antonio Zezza (Partito democratico e Insieme per Civita)al primo turno il 20.59%. 

A Tarquinia

Alessandro Giulivi (Lega, Noi per Tarquinia e Futura Tarquinia) al primo turno il  33,72%.

Gianni Moscherini (FdI, Obiettivo comune, Il cantiere della nuova politica, e Moscherini sindaco) al primo turno con il 24,30%.
In entrambi i casi, non serve arrivare al 50% più uno dei voti validi: vince chi ottiene più voti.

 

Informazioni:

Le urne saranno aperte dalle ore 07:00 alle 23:00.Per votare è necessario consegnare al proprio seggio la tessera elettorale e un documento di identità valido.

A Tarquinia l’Ufficio elettorale, per il rilascio delle tessere elettorali, sarà aperto nei prossimi giorni con il seguente orario:

venerdì 7 giugno 09:00 – 18:00
sabato 8 giugno 09:00 – 15:00
in P.zza Matteotti, 2 (scalinata di marmo bianca)

sabato 8 giugno 15:00 – 18:00
domenica 9 giugno 07:00 – 23:00
presso le scuole elementari – Padiglione Cherubini

A Civita Castellana l’Ufficio Elettorale rimane aperto nei giorni di sabato e domenica

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI