Diritti in campo, un triangolare di calcio per Mammagialla

calcio

Diritti in campo: sarà il Comune di Marta ad ospitare un triangolare di calcio con in campo il mondo carcerario.  Scegliere di mettere in campo i diritti e scendere in campo per riaffermarli pensando ad un mondo, come quello del carcere, di cui spesso si dimentica la funzione rieducativa svolta.

Anche lo sport contribuisce a farlo, avvicinando il detenuto ai valori racchiusi nell’attività sportiva, primo tra tutti, quello del rispetto per le regole e per gli avversari, e di inclusione sociale.

La manifestazione che si svolgerà il 16 Ottobre, ore 15,00  a Marta presso il centro sportivo

“Poleggi e Romagnoli” nasce proprio per sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti del mondo carcerario; il ricavato verrà infatti devoluto per l’acquisto e la donazione di materiale sportivo per l’attività ricreativa dei detenuti di Mammagialla. La data scelta per l’evento non è casuale, ma vuole ricordare quella del 16 ottobre 1943, giornata in cui avvenne il rastrellamento del quartiere ebraico di Roma da parte dei nazisti, in un filo conduttore che riafferma i valori dei diritti anche a partire dal ricordo  delle lotte e degli episodi tragici che ne hanno accompagnato l’affermazione. Il comune di Marta ospiterà il triangolare e sarà allora un’occasione per tornare a promuovere e valorizzare il territorio della Tuscia, coinvolgendo e unendo diverse realtà in campo e all’opera per l’istituzione carceraria.

L’iniziativa “Diritti in campo” è organizzata dall’Associazione Pianeta Giustizia insieme al capogruppo del Partito Democratico al Consiglio regionale del Lazio Riccardo Valentini e prevede un triangolare di calcio tra la Nazionale Giornalisti sportivi RAI, la Nazionale Italiana Jazzisti e l’Associazione Pianeta Giustizia Viterbo, squadre che partecipano a titolo completamente gratuito.

Il triangolare è preceduto da un incontro tra le giovanili della Virtus Marta; l’evento è gratuito ma durante la manifestazione e la cena conviviale sarà possibile fare un’offerta per l’acquisto di nuove attrezzature per la palestra della casa circondariale. Al termine dell’incontro, dopo la premiazione, è previsto un convegno presso la Sala del Consiglio Comunale di Marta dedicato a “La condizione carceraria tra realtà e prospettive”.

L’evento è stato presentato in conferenza stampa da Teresa Mascolo, direttore della Casa Circondariale Mammagialla Viterbo, Lucia Catanesi, sindaco di Marta, l’Avv.Ottavio M. Capparella, presidente dell’Associazione Pianeta Giustizia, e l’Avv.Mirko Bandiera, presidente della Camera Penale di Viterbo. Ha moderato l’incontro il giornalista Daniele Camilli.

L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Marta, del Lions Club di Viterbo, della Camera Penale di Viterbo, della Virtus Marta, della Federazione Italiana Gioco Calcio, dell’Associazione Italiana Arbitri e del Comitato Provinciale di Viterbo della Croce Rossa Italiana.

[pp_gallery gallery_id=”36007″ width=”300″ height=”300″]

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI