Colori di autunno e sapore di frantoio nel borgo di Blera

Sabato 26 e domenica 27 nella terra degli etruschi e del pluripremiato olio extravergine di oliva.
Due giorni alla ricerca di quanto di più vero ed emozionante riserva questa terra. Un viaggio nei luoghi mistici più importanti, dalle più antiche tradizioni ai sapori più autentici di questo territorio. Un fine settimana dedicato al turismo dei borghi, alla natura selvaggia, alle monumentali testimonianze etrusche e all’eccellenza del territorio con protagonisti il territorio di Blera, e l’olio novello.

In occasione dell’appuntamento annuale “Frantoi Aperti”, la Cooperativa Colli Etruschi, che vanta più di 50 anni di storia, offre gratuitamente delle visite guidate/escursioni, organizzate dai professionisti di Antico Presente, per scoprire gli itinerari naturalistici ed etruschi più belli, a tutti coloro che vogliono conoscere il territorio e la sua eccellenza: il pluripremiato olio extravergine di oliva.

Monumentali necropoli rupestri etrusche scolpite nella roccia, boschi incontaminati, la valle dei mulini lungo le profonde gole del fiume, distese di ciclamini, tradizioni ancestrali, gastronomia fortemente ancorata alla terra e borghi tranquilli, arroccati su pianori tufacei, dove il tempo scorre lento e vive il sapore dell’autentico e del passato: questo è il patrimonio inestimabile che intendiamo condividere con voi.
Un’esperienza piena, rotonda, come crediamo debba essere inteso il turismo ai nostri giorni, ma soprattutto accompagnata da una persona del luogo che ne conosce i più intimi segreti.

Il piccolo borgo di Blera, arroccato tra le suggestive gole del Biedano, ricco di incredibili contesti naturalistici e testimonianze archeologiche (l’antica via Clodia, il ponte del diavolo, il colombario e numerose tagliate e necropoli rupestri etrusche) incornicia perfettamente un evento in cui la storia e il gusto si fondono in modo davvero coinvolgente.

Le escursioni riguarderanno anche le bellezze archeologiche e naturalistiche del Parco Regionale Marturanum con il suo “vestito” autunnale ricco di colori e fascino; dalle incredibili presenze di monumentali tombe etrusche, alle profonde gole scavate dal fiume, alla generosa natura tipica del territorio.

La passeggiata alla scoperta dei borghi e dei tesori più importanti sarà preceduta o seguita dalla degustazione dell’olio extra vergine di oliva definito L’ORO DI BLERA all’interno del frantoio. Un modo semplice e ricco con cui festeggiare ancora una volta l’arrivo dell’autunno, dell’olio novello e scoprire il mondo della produzione dell’olio!

La partecipazione alle visite guidate è GRATUITA. La prenotazione è obbligatoria. Si può partecipare ad una o a più visite/escursioni o anche a tutte visto che si tratta di itinerari diversi e complementari.

PROGRAMMA DI SABATO 26 OTTOBRE

Ore 10.00-13.00 LA PETRA D’ETRURIA. Escursione nel Parco Marturanum la più spettacolare delle necropoli rupestri etrusche. In un ambiente naturale incredibile, oltre 2.000 tombe scolpite nella roccia delle rupi, che conservano all’interno antichi arredi e spaccati di vita di quasi tremila anni. Difficoltà facile/media, 5 km.

Ore 13.00-15.00 Degustazione nella panoramica terrazza del frantoio affacciata sulla forra con bruschette, primo piatto, verdure miste con olio novello, dolcetti della casa, acqua e vino.

Ore 15.00 – 17.30 ALLA RICERCA DELL’ANTICA VIA CLODIA. L’escursione parte dal centro storico e passa per Petrolo, l’antico abitato di Blera, per poi raggiungere la necropoli di Pian del Vescovo e ritornare in paese dalla via Clodia. Difficoltà facile/media, 5 km.

PROGRAMMA DI DOMENICA 27 OTTOBRE

Ore 9.30-12.30 DALLA CITTA’ ALLA NECROPOLI. Visita guidata all’acropoli di S. Giovenale, una delle rare aree archeologiche etrusche di cui sono rimaste consistenti testimonianze dell’originario abitato. Difficoltà facile, 3 km circa

Ore 13.00-15.00 Degustazione nella panoramica terrazza del frantoio affacciata sulla forra con bruschette, primo piatto, verdure miste con olio novello, dolcetti della casa, acqua e vino.

Ore 15.00-17.30 IL PONTE DEL DIAVOLO E LA “VINCELLA” DEL DRAGO. L’escursione naturalistica si svolge nei dintornincontaminati di Blera per scoprire il territorio, le antica vestigia e le leggende. Difficoltà facile, 3 km circa.

Le visite guidate e le escursioni saranno condotte da soli professionisti: Sabrina Moscatelli, guida turistica abilitata e guida ambientale escursionistica associata AIGAE e da M.Giulia Catemario e Giuseppe Di Filippo, guide ambientali escursionistiche associate AIGAE.

Appuntamento
Dieci minuti prima dell’inizio delle visite al Frantoio della Cooperativa Colli Etruschi a Blera in via degli ulivi/piazza Regina della Pace dove vi è un ampio parcheggio. Per il luogo esatto CLICCA QUI.

Condizioni

Si consiglia un abbigliamento sportivo, scarpe comode/da trekking. Portare acqua, cappello, giacca a vento

Costi
La partecipazione alle visite guidate è GRATUITA. La prenotazione è obbligatoria.
€10,00 per la degustazione in frantoio facoltativa (quantità abbondanti)

Informazioni e prenotazioni
M.Giulia 335.8034198 info@anticopresente.it www.anticopresente.i

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI