Castiglione in Teverina: la Festa che celebra il vino straordinario della Teverina

La giornata di sabato 6 agosto ha visto la rappresentazione di un esempio di eccellenza di produzione vinicola l’incontro con Fattoria Madonna delle Macchie” a Castiglione in Teverina, visita guidata alla cantina con illustrazione del giovane Leonardo e degustazione condotta da un esperto Sommelier FISAR
Poi i banchi d’assaggio in notturna dalle ore 19:00 alle ore 23:00 al Museo del Vino: con i vini delle aziende vitivinicole della Teverina condotta da un Sommelier FISAR Delegazione di Viterbo
Il Centro Storico Medioevale:ha aperto le taverne enogastronomiche con piatti tipici e vini locali accompagnati da musica dal vivo
E alle 20.30 sono arrivati i messicani con la serata messicana con il gruppo “Roma Tapatia” a cura dell’associazione Banda Musicale di Castiglione in Teverina
Contemporaneamente al Cortile Rocca Monaldeschi la Rassegna SAPORI diVINI ribadiva il connubio tra i Vini della Teverina la Cucina del Territorio: “I vini della Teverina incontrano i piatti tradizionali a base di Carni”. Cena e Lezione sugli abbinamenti condotta daMarco Oreggia (giornalista enogastronomo e relatore Fisar) e Sommelier FISAR Delegazione di Viterbo.
Oggi domenica 7 agosto ultimo giorno di festa con un susseguirsi di eventi tra musica libri spettacoli:
Ore 22:00 Piazza Maggiore: spettacolo musicale con la band “I Migliori Anni”
Ore 23:00 Piazza Maggiore: estrazione della “Lotteria Festa del Vino” a cura e beneficio del Comitato Festeggiamenti SS. Crocifisso 1967 – 1987. Chi sarà il fortunato?
Alla 24:00 Piazza Maggiore: CERIMONIA DI CHIUSURA con brindisi accompagnato dalla Banda cittadina che va a chiudere una festa del Vino dei Colli del Tevere che in questi giorni che si sono succeduti ha accompagnato il visitatore nella conoscenza del mondo del vino, svelandone le differenze, il motore di questo evento sono i giovani che sanno rappresentare la straordinarietà di un prodotto credendo nelle sue peculiarità, riuscendo cosi a trasformare Castiglione in una location d’eccezione in cui convivono in modo equilibrato storia e cultura specificità e tradizione all’interno di una festa in piena estate che si rinnova ogni anno.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI