Belli 1967 in trasferta a Civitanova

Importante sfida esterna per le ragazze della Belli 1967 che, in questa domenica
pomeriggio che inaugura il mese di dicembre, sarà impegnata a Civitanova Marche
nel decimo turno di andata del campionato di serie A2 di basket.
Ad attendere il quintetto viterbese ci sarà la formazione marchigiana che, guidata in
panchina da coach Nicola Scalabroni, ha saputo cambiare marcia dopo un avvio di
campionato difficile (una vittoria nelle prime cinque partite) e si è posizionata adesso
in una zona più tranquilla di una classifica che, complice l’esclusione dal campionato
dell’Athena Roma, ha adesso una fisionomia molto diversa.
Il principale terminale offensivo è Giulia Sorrentino che, non considerando il match
contro Athena, è tuttavia andata sempre in doppia cifra con una media di 16 punti
per gara cui aggiunge quasi 4 rimbalzi a partita. Altre giocatrici molto importanti per
Civitanova sono Giulia Gombac, vicina alla doppia cifra di media nelle sette partite in
cui è scesa in campo, così come Maria Chiara Ortolani, Anna Paoletti e Giorgia
Bocola, tutte opzioni affidabili per il tecnico Scalabroni. Nel roster di Civitanova si sta
ritagliando minuti e responsabilità anche la ex gialloblù Stefania Maroglio, elemento
importante nelle rotazioni delle esterne e in decisa crescita rispetto all’inizio di
stagione.
Per le Belli 1967 Landscape la trasferta di Civitanova arriva dopo tre sconfitte contro
avversarie di prima fascia e coach Carlo Scaramuccia chiede alle sue ragazze di
rialzare la testa e tornare al successo: “Sapevamo che il trittico con Faenza,
Umbertide e La Spezia sarebbe stato molto difficile e così è stato in effetti, anche se
alcuni momenti di queste gare li abbiamo giocati anche bene. Ora proviamo a
riscattarci contro Civitanova che non avrà le stesse ambizioni delle nostre ultime
avversarie ma sta attraversando un ottimo momento, è in fiducia ed ha giocatrici di
valore in tutti i ruoli. L’esclusione di Athena ha rimescolato le carte per quanto
riguarda la lotta salvezza ma non ha cambiato il nostro obiettivo che rimane quello di
provare a fare punti su ogni parquet, compreso quello di Civitanova”.
In casa gialloblù la settimana ha portato qualche guaio fisico per Rossana Boccalato e
Gaia Cirotti. Lo staff sanitario ha lavorato in questi giorni per provare a recuperare le
due importanti giocatrici e fare in modo che possano essere entrambe a disposizione
di coach Carlo Scaramuccia ma una decisione circa il loro impiego verrà presa solo
all’ultimo momento. Di sicuro c’è che tra le convocate andrà la giovane Firrito.
La palla a due del match tra Fe.Ba. Civitanova e Belli 1967 Landscape è prevista per
le ore 18 e a dirigere l’incontro saranno Angelica Marconi di Ancona e Luca Bartolini
di Fano (PU).
COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI