Arci in piazza per chiedere giustizia e pace per il popolo palestinese

La nuova offensiva dell’esercito israeliano contro Gaza continua gettando il territorio palestinese in una catastrofe umanitaria.

La tragedia si svolge davanti ai nostri occhi come tante volte nel passato mentre la comunità internazionale sembra incapace di fare sentire la propria voce.

Ancora una volta bisogna ricordare che il dramma del presente ha radici nella violazione sistematica da parte dello stato di Israele dei diritti più elementari del popolo palestinese, nell’espansione della colonizzazione del suo territorio, nella prigionia di milioni di persone sulla loro stessa terra attraverso pratiche di segregazione che non possono essere accettate. Il lancio di missili da parte di Hamas non può in nessun modo essere una giustificazione di una punizione collettiva di un intero popolo.

Noi consideriamo la pace e la fine della guerra e della violenza, da ogni parte, un obiettivo irrinunciabile come sono irrinunciabili la giustizia e la condanna non ambigua di ogni forma di colonialismo.

Sabato 22 maggio alle 17,30, a piazza della Repubblica, a Viterbo, noi ci saremo per chiedere che le armi siano fermate subito e che si avvii un vero processo di pace basato sul riconoscimento del diritto dei palestinesi a vivere sulla loro terra, a formare uno stato libero e indipendente.

Giustizia e pace per il popolo palestinese.

Organizzatori
Arci Viterbo
Associazione Cultura Islamica di Viterbo

Adesioni
Anpi Viterbo
Arci Solidarietà Viterbo Onlus
Aucs Onlus
Associazione Sans Frontières
Associazione Le città invisibili
Associazione Erinna
Auser
Casa dei Diritti Sociali
Circolo della Conoscenza del Prc
L’altro circolo Centro culturale di iniziativa Omosessuale
Circolo Legambiente Lago di Vico
Kyanos
Parva Casa delle Donne
Federazione Partito Democratico di Viterbo
Prc – Circolo di Viterbo
Pop Viterbo
Rete degli Studenti Medi Viterbo
Usb Viterbo

Per aderire scrivere a Arci Viterbo (ufficiostampaarciviterbo@gmail.com) con oggetto “Adesione manifestazione Palestina”.

Arci Viterbo

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI