Alla scoperta della Basilica del Santo Sepolcro di Gerusalemme

basilica del Santo Sepolcro di Gerusalemme

Un’ora dedicata alla visita della Basilica del Santo Sepolcro di Gerusalemme, ubicata in uno dei borghi della Tuscia Viterbese. Tutti sanno che Sarajevo è detta la Gerusalemme d’Europa, ma allora come mai anche Acquapendente sta fregiandosi dello stesso titolo? Sarà vero che la prima riproduzione del sepolcro di Cristo fuori dalla Terra Santa è avvenuta proprio qui, ad Acquapendente?

E’ possibile scoprirlo seguendo un inconsueto percorso guidato lungo la via Francigena, alla scoperta della cattedrale con la sua meravigliosa cripta romanica e della ricca collezione ceramica del Museo della Città. Questo il programma di venerdì 26 dicembre: ore 10:00 : appuntamento presso la Torre Julia de Jacopo (Centro Visite del Comune di Acquapendente); ore 10:15 – 10:45 visita alla Basilica del santo Sepolcro e alla Cripta Romanica; ore 10:45 – 13:00 visita al Museo della città: alle collezioni ceramiche, alla sezione dedicata ai paramenti e suppellettili sacri, e alla via Francigena.

Costo: 8€/partecipante, comprensivo del biglietto del Museo della città. E’ possibile applicare uno sconto per bambini fino a 14 anni o uno sconto comitiva (minimo 10 persone) da comunicare al momento della prenotazione telefonica.

Per prenotare la visita guidata alla basilica del Santo Sepolcro di Acquapendente, telefonare entro mercoledì 24 dicembre, alla Coop L’Ape Regina allo 0763-730065 oppure al Centro Visite del Comune di Acquapendente al numero verde gratuito 800-411.834 interno zero. Per ulteriori informazioni potete mandare un email a redazione.laperegina@gmail.com; www.laperegina.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI