Alla corte dei Farnese a Caprarola tra monti e lago

L’antica rocca venne costruita da pastori locali a protezione del paese contro le scorrerie di tiranni che si contendevano i feudi della zona. Cambiarono però le cose quando il cardinal Farnese, iniziò a costruire qui la sua residenza: Il Palazzo Farnese di Caprarola.

Incastonato tra i Monti Cimini, fu definito formula suprema del Cinquecento italiano. Vi resero opera i più illustri architetti e pittori dell’epoca per celebrare ed immortalare i fasti della famiglia Farnese tramite allegorie, scene mitologiche e scientifiche dettate dagli umanisti, ma anche dallo stesso Cardinale Alessandro.

Un sontuoso giardino con annesso parco completano all’esterno la villa, svelando agli occhi dei visitatori fontane dalle più particolari forme, scherzi d’acqua e sculture che terminano con la “casina del piacere”.

Antico Presente ha organizzato la visita di sabato proprio per avere la possibilità di vedere oltre al giardino, il meraviglioso parco (chiuso la domenica). Durata 3 ore .

Appuntamento:
Sabato 23 settembre 2017 ore 15.00 Caprarola, nel cortile di Palazzo Farnese davanti alla biglietteria
.

Condizioni
Minimo 15 partecipanti. Prenotazione obbligatoria

Informazioni e prenotazioni
Sabrina 339 5718135 – info@anticopresente.it  – www.anticopresente.it.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI