Alla corte dei Farnese a Caprarola tra mito e realtà: palazzo e giardini

Facilmente raggiungibile da Roma, incastonato tra i Monti Cimini ed in prossimità del lago di Vico, è uno dei migliori esempi di dimora del Cinquecento italiano.

L’antica rocca venne costruita a protezione del paese contro le scorrerie di tiranni che si contendevano i feudi della zona. Cambiarono però le cose quando il cardinal Farnese, iniziò a costruire qui la sua residenza. Vi resero opera i più illustri architetti e pittori dell’epoca per celebrare e immortalare negli affreschi i fasti della famiglia Farnese tramite allegorie, scene mitologiche e momenti gloriosi vissuti dalla famiglia.

Gli affreschi nelle stanze ci permetteranno di sfogliare una sorta di album di famiglia che, seppur in forma celebrativa, ci racconta la vita ed il mondo di una delle famiglie più importanti del ‘500, soffermandoci sulle curiosità e sui mille aneddoti che regalano le sale del piano nobile.

Verranno visitati i Giardini Pensili dove si potrà ammirare la bellissima grotta dei Satiri nel Giardino d’Inverno. I giardini all’italiana fungevano proprio da grandi tappeti persiani ricamati sapientemente da ammirare dalle finestre e logge poiché concepiti come continuazione delle decorazioni ad affresco interne.

A cura di Antico Presente

Durata 2 ore circa.

Guida
Sabrina Moscatelli, guida turistica e guida ambientale escursionistica associata AIGAE.

Appuntamento
Domenica 31 ottobre alle ore 14.30 alla biglietteria di Palazzo Farnese a Caprarola.
Si raccomanda la massima puntualità.

Equipaggiamento
Green Pass, abbigliamento comodo, gel e mascherina.

Condizioni
Prenotazione obbligatoria alla quale si riceverà conferma sulla disponibilità.
La guida si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto a sua discrezione, per garantire la sicurezza in base alle condizioni del meteo e dei partecipanti.

Quota individuale
€ 10,00 per la visita guidata + € 5,00 per l’ingresso + € 2,00 per il noleggio degli auricolari con radiolina.

Informazioni e prenotazione
Sabrina 339 5718135, info@anticopresente.it, www.anticopresente.it

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI