BurattIncontra. Andrea Marcolongo: il greco, lingua geniale

L’evento è stato annullato per indisposizione dell’autrice. 

Il liceo Buratti di Viterbo scende in campo con una nuova iniziativa per rendere la scuola un momento di confronto e dibattito. Personaggi della cultura e dell’arte incontreranno genitori, alunni e docenti per creare un filo rosso tra il sapere dei libi di scuola e quel mondo della Conoscenza che troppo spesso appare astratto e lontano.

Il 22 marzo alle ore 10,30, nell’aula magna del Liceo Buratti, il primo appuntamento per BurattIncontra: Andrea Marcolongo presenta La lingua geniale. 9 ragioni per amare il greco Laterza. 

Un approccio diverso alla lingua Greca, l’autrice racconterà in prima persona ai ragazzi, come è nata questa sua passione “Lo sappiamo tutti: la prima reazione davanti a un testo in greco antico spazia dalla paralisi al terrore puro.
Ho scelto nove ragioni per amare e per raccontare ciò che il greco sa dire in modo unico, speciale, diverso da ogni altra lingua – e sì, per spazzar via ogni paura trasformandola forse in passione”.

Per diverse settimane nella classifica dei libri più venduti in Italia dall’inizio dell’anno, La lingua geniale è stato scritto dalla giornalista Andrea Marcolongo, ex speechwriter di Matteo Renzi, laureata in lettere classiche.

 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI