Zeronovantanove ha chiuso, aspirava a far giocare in modo sicuro con prodotti di qualità

“Una decisione difficile da prendere, ma necessaria. Purtroppo, non riusciamo più a sostenere le spese per dare alla clientela il servizio di qualità che era alla base della nostra filosofia di vendita. L’insegna Zeronovantanove rappresentava il negozio specializzato in giochi didattici per bambini garantiti dall’Istituto Italiano Sicurezza dei Giocattoli. La mission di Dario e di sua moglie Clarissa era quella di “Far giocare in modo sicuro con prodotti di elevata qualità,far giocare tutti. Bambini, ragazzi ed adulti. Perchè se giocare è un’attività importante nella nostra vita, sia da bambini che da adulti, farlo in modo sano, originale ed intelligente, è ancora più importante. Loro i titolari una giovane coppia ci avevano creduto, il primo negozio lo avevano aperto nel marzo 2016 nella centralissima via Cairoli una bella vetrina, poi un anno fa alle prime avvisaglie di fatica,il tentativo di spostamento in uno spazio più piccolo rimanendo nella stessa zona, in via san Faustino con lo sguardo sulla piazza. Ma è stata una scommessa persa le spese hanno continuato a superare i ricavi e dallo scorso mese di ottobre è iniziata la svendita totale fino a Natale poi dalla pagina facebook il messaggio dolente di Dario e Clarissa:”Ringraziamo di cuore tutti coloro che ci hanno sostenuto, tanti dei quali sono diventati cari amici prima che clienti. Zeronovantanove ha chiuso”.

 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI