Weekend di metà settembre sulle colline tolfetane

di Cristiana Vallarino

Ancora una proposta per godere del weekend di metà settembre sulle colline tolfetane. Il paese infatti sta per archiviare la densa stagione estiva con l’ultimo appuntamento del calendario 2019. Il 14 e 15 settembre arriva la festa de “La Radica”, dedicata a giochi popolari, antichi mestieri, artigianato, prodotti tipici, musica, poesia ed esposizioni artistiche.
La manifestazione è organizzata dal Comune di Tolfa, in collaborazione con l’associazione Generatio 90, l’Università Agraria di Tolfa, con la partecipazione di associazioni no profit del territorio e con il coinvolgimento dei comuni del comprensorio, tra cui Civitavecchia, Allumiere, Canale Monterano, Manziana, Ladispoli, Trevignano . Obiettivo dell’evento la tutela, il mantenimento delle tradizioni popolari, la riscoperta delle radici, non solo legate al territorio dei Monti della Tolfa ma dell’intera regione Lazio. E pure far rivivere, riappropriarsi e valorizzare il patrimonio culturale del comprensorio, dall’artigianato ai prodotti tipici.
L’evento si snoda in varie location del centro storico. In via Sant’Antonio, sabato si terrà, alle 17, la mostra “Maschere cortigiane dell’uomo”, di Adele Natali, a cui seguirà alle 18, la presentazione del libro di Dora Cirilli. Nella stessa strada Adele Natali presenterà il suo volume “Libellule trasparenti: poesie e racconti”. Alle 17.40 via libera alla fantasia col laboratorio artistico poetico per grandi e piccoli. Ci saranno inoltre proiezioni di foto e ricerche storiche. Sempre sabato, alle 10, al giardino gara di pesca, poi alle 16 in piazza del Prato giochi popolari, mentre alle 17 cominceranno lungo via Roma e via S.Antonio giochi e animazione con teatrini e laboratori per bambini. In via Roma ci saranno pure ”I Maggerini”, alle 17.30 “Banno è morto Nino” e alle 18.30 “Arrivano i bersaglieri”. Alle 20 si potrà cenare: per informazioni e prenotazioni chiamare Fabrizio 3889061287. Alle 21, concerto di Emilio Stella. La domenica inizia alle 8.30 con la messa in piazza Diaz. Dalle 10 in poi, in via Roma giochi popolari, torneo di pallavolo, giochi di spade medievali e torneo di tennis. Ancora giochi alle 16, in piazza Diaz. Alle 16.30 la processione “E’ morto Nino” che porta in giro la bara che simboleggia la fine dell’estate, seguita dalla sfilata d’apertura del Torneo intercomunale (12 i paese che hanno aderito) del tiro alla fune. Dalle 17, via Roma e via S.Antonio ancora divertimento e presentazione di un libro, poi a piazza Diaz poesia estemporanea.
Per quanto riguarda il gusto, sabato in via Roma ci saranno due laboratori per grandi e piccoli: alle 17.30 al pastificio Coccodè e alle 18.30 al forno Armani. Analoghe esperienze si ripropongono domenica: alle 17.30 al ristorante Buzzico andrà in scena lo spettacolo della preparazione dei piatti tipici della tradizione tolfetana, alle 18.30 l’azienda agricola biologica La Cardellina ospita un laboratorio per tutti sulle erbe spontanee.
Tutti i dettagli dell’evento sulla pagina Facebook “La Radica”.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI