Viterbo, iscrizioni asili nido, riapertura termini per 10 posti

Asili nido, riapertura dei termini per le iscrizioni. La nuova amministrazione aumenta 10 posti nido per l’anno educativo 2018/2019. Lo comunica l’assessore ai servizi sociali e alle politiche per la famiglia del comune di Viterbo Antonella Sberna. Sarà possibile presentare le domande a partire dal prossimo 13 ottobre.

“Sono molto soddisfatta per essere riuscita a ottenere questa misura che ho fortemente voluto, di concerto con l’amministrazione, fin dal nostro insediamento – ha sottolineato l’assessore Sberna -. Dieci posti in più per l’anno educativo 2018/2019, finanziati con l’assestamento di bilancio, sono solo il primo segnale della grande attenzione che vogliamo prestare verso coloro che hanno investito e che credono nella famiglia. Ritengo fermamente che questo settore debba portare avanti politiche in grado di sostenere le famiglie non solo dal punto di vista economico, ma soprattutto dal punto di vista dei servizi a favore della conciliazione dei tempi lavoro/famiglia. Continuerò a impegnarmi per sviluppare misure e iniziative che vadano sempre più in questa direzione”.
I moduli per le domande potranno essere ritirati presso il settore Servizi Sociali in via del Ginnasio n.1, il lunedì, il mercoledì e il venerdì, dalle ore 10 alle ore 12 e il martedì e giovedì dalle ore 15 alle ore 16,30. Inoltre il modulo di domanda è disponibile sul sito istituzionale www.comune.viterbo.it – sezione Settori e Uffici – settore V Servizi Sociali – avvisi pubblici.
Le domande complete degli allegati richiesti dovranno essere presentate entro le ore 12 del giorno 22 ottobre, con una delle seguenti modalità: consegna a mano al protocollo generale del Comune di Viterbo, via Ascenzi n°1, secondo piano, oppure invio tramite pec all’indirizzo servizisociali@pec.comuneviterbo.it. Gli utenti ammessi al servizio saranno contattati dall’ufficio Asili Nido per formalizzare l’eventuale scelta tra i posti disponibili, in modo da consentire la frequenza entro il 10 novembre 2018.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI