Viterbese,esordio con il Sicula Leonzio. I gialloblù scenderanno in campo?

La lunga e tormentata estate calcistica è giunta al capolinea. Ieri la Lega ha ufficializzato i gironi ed oggi, alle 11,30, verranno resi noti i calendari del campionato. Come era nelle previsioni la Viterbese è stata inserita nel girone C, quello meridionale, il più duro dal punto di vista logistico ed ambientale, il più caldo sicuramente, ma probabilmente sotto l’aspetto tecnico il più abbordabile per le ambizioni gialloblù che puntano ad un campionato di vertice. Il girone comprende oltre alla Viterbese altre diciotto squadre: Bisceglie, Casertana, Catania, Catanzaro, Cavese, Juve Stabia, Matera, Monopoli, Paganese, Potenza, Rende, Rieti, Sicula Leonzio, Siracusa, Trapani, Reggina, Vibonese e Virtus Francavilla. Un girone dunque a 19 squadre che prevede a turno una giornata di sosta. Sarà battaglia fino alla fine contro squadre attrezzate per acciuffare la serie B come Catania che è la super favorita, Casertana e Catanzaro senza sottovalutare Trapani e Potenza. Oggi intanto i calendari di un campionato che prevede ben sei turni infrasettimanali che si accavalleranno inevitabilmente anche con gli impegni di Coppa Italia e che penalizzeranno tutti, dai club costretti a lunghe e ravvicinate trasferte ma soprattutto i tifosi che per impegni lavorativi troveranno grosse difficoltà a seguire le squadre in mezzo alla settimana. Non ci rimane che aspettare ora le date per il fischio d’inizio di un campionato che vedrà la Viterbese tra le sicure protagoniste.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI