Vallerano, inaugurato il nuovo plesso scolastico

Giovedì 26 settembre, alla presenza del sindaco, Adelio Gregori, del dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo statale Falcone e Borsellino, Pierina Pelliccioni, e dell’assessore regionale alle Politiche sociali, Alessandra Troncarelli, è stato inaugurato il nuovo plesso scolastico di Vallerano che sta già ospitando gli alunni delle scuole di ordine primario e secondario di primo grado.

 

La struttura torna, quindi, a disposizione della comunità al termine di importanti interventi di miglioramento sismico, messa in sicurezza e abbattimento delle barriere architettoniche, per un costo complessivo di oltre 832mila euro, di cui circa il 90% finanziato dal ministero delle Infrastrutture e dei trasporti e il restante 10 a carico del Comune.

 

Amministrazione che, in vista dell’apertura dell’anno scolastico, ha destinato al plesso scolastico circa altri 100mila euro, derivanti da finanziamenti governativi, per il miglioramento dei livelli di sicurezza sotto il profilo dell’antincendio e per la ristrutturazione della palestra comunale.

 

Subito dopo il taglio del nastro, il sindaco Adelio Gregori, accompagnato da tutta l’Amministrazione comunale, ha espresso ai presenti soddisfazione per il raggiungimento di un obiettivo così importante per Vallerano.

 

Siamo arrivati alla giornata di oggi – ha commentato il primo cittadino – al termine di un grande lavoro di squadra. Consegniamo ai nostri ragazzi e ai docenti una scuola sicura, confortevole e accogliente. In questi momenti è doveroso ringraziare tutti coloro che si sono spesi perché si potesse arrivare a una positiva conclusione degli interventi programmati e perché si potesse consegnare la struttura entro l’inizio dell’anno scolastico, con una incredibile corsa contro il tempo. Il mio grazie va quindi alla giunta, a tutti i consiglieri, ai dipendenti comunali, con particolare riferimento all’ufficio tecnico e agli operatori ecologici, alla ex dirigente scolastica, Maria Antonietta Biaggioli, e alle professoresse per averci guidato nelle scelte logistiche e organizzative. Auspico che il nuovo plesso scolastico diventi sempre più patrimonio dell’intera comunità e che, tutti insieme, si riesca a progettare e a realizzare iniziative e attività finalizzate al potenziamento e al miglioramento dei servizi che possiamo mettere a disposizione degli alunni. Facciamo in modo che questa inaugurazione sia un punto di partenza e non di arrivo. Scommettiamo e investiamo sul nostro futuro. L’Amministrazione comunale ci sarà e farà la sua parte”.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI