Trionfale successo della serata Beethoven per la rassegna “Estate alla Trinità – Incontri nel Chiostro”

Serata d’ eccezione  a Viterbo per il terzo appuntamento della rassegna “Estate alla Trinità – Incontri nel Chiostro” tenutosi alla presenza di un pubblico numeroso e attento alla Sala Mendel del complesso del Convento dei Padri Agostiniani alla Trinità. L’evento, incentrato sulla 7″ Sinfonia di Ludwig van Beethoven e introdotto e guidato dal Priore degli agostiniani Padre Giuseppe Scalella, ha visto protagonista la nota pianista e musicologa Daniela Sabatini la quale, dopo aver tenuto una seguitissima prolusione sul misticismo nell’opera compositiva di Beethoven, ha riscosso un trionfale successo con le sue splendide interpretazioni di capolavori pianistici beethoveniani quali le Sonate “Patetica” e “Al chiaro di luna” che hanno confermato la sua magistrale arte pianistica e unicità di tocco in una simbiosi unica con il pianoforte.

 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante monumento e il seguente testo "Agostiniani Viterbo ESTATE alla Trinità incontri nel chiostro 28 giugno ore 21 Sala Mendel L. V. BEETHOVEN sinfonia n. 7 Guiderà l'ascolto padre Glusepp Scalella"

Prossimi appuntamenti:

Lunedi 5 luglio, il professor Gianluca Zappa, ci farà incontrare Dante e ci aiuterà a vedere come la sua figura, la sua opera e la sua testimonianza siano necessari anche oggi. Nei lunedì 19 e 26 luglio sempre alle 21 saranno proiettati due film: LA VITA DAVANTI A SÉ di E. Ponti del 2020 con Sophia Loren, premio come migliore attrice di David di Donatello, e L’ALBERO DEGLI ZOCCOLI di Enrico Olmi, un film del 1978, Palma d’oro al 31mo Festival di Cannes, ambientato nella campagna bergamasca con episodi della vita contadina di fine ‘800.

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI