Terremoto/La storia dell’Antica Casa Nanni nel luogo dell’epicentro

Un’unica strada percorribile per raggiungere Accumoli, è molto difficile per i vigili del fuoco raggiungere il paese, ci sono riusciti stamani intorno alle 7. Nel centro di Accumoli gli abitanti aspettano i soccorsi e si sono radunati in piazza San Francesco. Sì, c’è bisogno di soccorsi. Da Viterbo stanno partendo le autoambulanze in supporto a Rieti e tanti volontari che vogliono essere d’aiuto in momenti così difficile.
Li vicino c’è l’Antica Casa Nanni.
Situata a Libertino tra Accumoli e Amatrice, i luoghi dove si è sviluppato l’epicentro. La storia dell’Antica Casa Nanni inizia quando nel 1922 il nonno Peppe decise di acquistare questa antica e imponente struttura per farne una locanda sulla via Salaria. Così è stato per 80 anni fino a pochi anni fa. Recentemente i nipoti Armando e Giuseppe hanno ristrutturato integralmente la casa ricavandone un affascinante e originale B&B Guest House. Immemorabile per chi nel luogo ha sostato intorno agli anni 90 la deliziosa ‘’Amatriciana’’ preparata nella versione originale, dall’anziana mamma di Giuseppe e Armando.
Se andate sul sito www.casananni.it c’è la descrizione del luogo:
“La vicinanza a importanti luoghi d’arte come Norcia, Ascoli Piceno e l’Aquila permette di organizzare un soggiorno vario e adeguato a ogni tipo di esigenza, così come la facilità di accesso a luoghi di grande fascino come la piana di Castelluccio e i laghetti dei Pantani, oltre che il celebre lago di Pilato, permettono a chiunque di godere di questo straordinario scenario naturale, certamente il più vario e completo a sud delle Alpi”.
In questo momento lo scenario è cambiato in quella zona: almeno cento persone sono sotto le macerie.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI