“Teatro è democrazia”, “Love letters” rimandato al 14 dicembre

La tipletta di nuovi appuntamenti al Teatro Caffeina di Viterbo per la rassegna “Teatro è democrazia” subisce un cambio di programma per il secondo appuntamento della rassegna organizzata al Teatro Caffeina di Viterbo. Lo spettacolo “Love letters” previsto per martedì 30 novembre alle 21.00 viene posticipato a martedì 14 dicembre allo stesso orario (ingresso libero).Annalisa Canfora e Lorenzo Gioielli. I due attori saranno impegnati con “Love letters”, un’opera teatrale del drammaturgo statunitense A. R. Gurney, che ha debuttato a New York nel 1988, che vede per protagonisti Andrew Makepeace Ladd III e Melissa Gardner, due vecchi amici d’infanzia che provengono da famiglie molto agiate e che da oltre cinquant’anni si scambiano lettere e messaggi.

Confermato per Venerdì 10 dicembre alle 21.00, invece, l’appuntamento con lo spettacolo musicale “Ninotchka: Temporalità” (ingresso 5 euro). Questo è il nome del progetto musicale di Mimmo Pesare, autore, compositore, musicista e producer tarantino. Con Ninotchka, Pesare inaugura il suo progetto da solista, di cui è autore e compositore di musiche e testi.

INFO PER CONTATTI E PREVENDITE

Underground – Tel 076 1342987

Bistrot del teatro – Tel. 392 30 18 392

Biglietti online – www.ticketitalia.com

Per maggiori informazioni sugli spettacoli e contatti: Tel.: 351 70 32866; Mail: compagniassociazione@gmail.com

Teatro Caffeina

 

Si parte martedì 23 novembre alle 21.00 con le letture d’autore “Istantanee” di Iaia Forte (nella foto). Uno spettacolo di Katherine Mansfield, regia di Marco Rampoldi e pianoforte di Antonia Gozzi (ingresso libero).

Si prosegue martedì 30 novembre alle 21.00 con la rassegna “Love letters” di A.R. Gurney, con Annalisa Canfora e Lorenzo Gioielli per la regia di Lorenzo Gioielli (ingresso libero).

“Sono letture d’autore – spiega Annalisa Canfora, riferendosi ai primi due eventi – con la grande letteratura portata in scena da ottimi attori”. Anche se tali proposte non sono legate direttamente alla sua direzione artistica, Canfora precisa che “la nostra squadra è in attesa che si creino le condizioni per riprendere la storia di questo teatro, che da sempre ha una linea artistica ben definita. Le proposte in calendario al teatro Caffeina in questi giorni non sono frutto del lavoro della mia direzione artistica”.

Terzo appuntamento venerdì 10 dicembre alle 21.00 con “Ninotchka: Temporalità” (ingresso 5 euro). Ninotchka è il nome del progetto musicale di Mimmo Pesare, autore, compositore, musicista e producer tarantino che vive e lavora a Lecce. Dopo oltre vent’anni di esperienze in band indipendenti (Art Nouveau, Cassandra Zeit, QCK, Tobia & The Sellers, Zeman), con Ninotchka inaugura il suo progetto solista, di cui è autore e compositore di musiche e testi. Il progetto dà grande importanza alle liriche in italiano, e agli arrangiamenti, che vanno dalla musica elettronica al trip-hop, al post-rock. “Temporalità” (41 minuti, NOS Records) è il disco d’esordio di Ninotchka, uscito il 20 maggio 2021.

INFO PER CONTATTI E PREVENDITE

Underground – Tel 076 1342987

Bistrot del teatro – Tel. 392 30 18 392

Biglietti onlinewww.ticketitalia.com

Per maggiori informazioni sugli spettacoli e contatti: Tel.: 351 70 32866; Mail: compagniassociazione@gmail.com

Teatro Caffeina

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI