Sulle tracce dell’Orient Express: concerto all’Unitus

Orient Express

Presso l’Auditorium dell’Ateneo in Santa Maria in Gradi prosegue, con un nutrito programma, la decima edizione concertistica di Unituscia con la direzione artistica di Franco Carlo Ricci. Un carnet di spettacoli in collaborazione con il Comune di Viterbo, Laziodisu (l’ente per il diritto agli studi universitari del Lazio) e Fondazione Carivit, che ha avuto inizio a settembre 2014 e proseguirà sino al 28 aprile 2015. I concerti si terranno alle ore 18. Eccellenti esibizioni concertistiche policrome nella strumentazione, ma anche  un appuntamento immancabile di poesia e musica. 

Mikrokosmos. Insieme Strumentale Italiano (costituito da Claudia Grimaz, soprano e voce recitanteDaniela Brussolo, flautoPiero Ricobello, clarinettoPaola Selva, chitarra; Francesca Favit, violoncelloFabio Serafini, contrabbasso), è il protagonista del prossimo concerto dell’11 ottobre

Il programma, quanto mai interessante e originale, vuole rievocare l’Orient-Express, nome dell’ormai mitico treno passeggeri a lunga distanza, messo in servizio dalla “Compagnie Internationale des Wagons-Lits”, che collegava Parigi Gare de l’Est a Costantinopoli, l’odierna Istanbul.

Questo viaggio musicale tocca le tappe del percorso originale dell’Orient-Express, inaugurato il 4 ottobre 1883: Parigi – Strasburgo – Monaco di Baviera – Vienna – Budapest-  Bucarest – Varna – Costantinopoli.

Nel passare da una città all’altra, storie, aneddoti e cronache dell’epoca si intrecciano con la musica che, partendo dalle note fastose della Belle Epoche parigina, si snoda attraverso l’Europa fino ad arrivare nel lontano Oriente.

Sabato 7 marzo 2015, ore 18.00, evento con Elena Zegna voce recitante, Eliana Grasso al pianoforte, Alda Merini e Giorgio Manganelli. La storia: un legame amoroso di entrambi questi grandi scrittori, narrato dai loro stessi versi. 

Avrete la possibilità di ascoltare artisti tra i quali il pianista Genny Basso, la giovane pianista Jackie Jaekyung Yoo, vincitrice del Premio Chopin di Roma 2013, i Mikrokosmos (Claudia Grimaz, soprano e voce recitante, Daniela Brussolo al flauto, Piero Ricobello al clarinetto, Paola Selva alla chitarra, Francesca Favit al violoncello).  

Vedi locandina

 

 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI