Storie di stelle al Parco Regionale Marturanum

Un concerto serale narrato, nella sontuosa necropoli etrusca di Barbarano Romano.

Il Parco Regionale Marturanum fa da cornice a questo nuovo evento inserito dal Mibact nell”Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 che ci farà conoscere meglio la civiltà etrusca, le bellezze naturali, archeologiche e le tradizioni del territorio del comune di Barbarano Romano.

S’inizia camminando in un bosco silenzioso sul far della sera, verso la cima di una altura sacra.

Le stelle estive e una placida luna prendono il posto del crepuscolo. Man mano che l’oscurità avvolge, esse cominciano a raccontarti le storie più antiche di tutta la tua vita: eroi immortali, dei e ninfe, amori proibiti, cacciatori furiosi, mostri danzanti.

Sono tutti lì nel cielo a rappresentare la vicenda che è stata affidata ad ognuno di loro millenni addietro.

In questa sera il cielo ci parla delle sue costellazioni e delle vicende ultraterrene che da sempre l’uomo immagina a loro legate.

Musica, Mito antico e Astronomia trascineranno nei flutti di una bianca Via Lattea estiva, , accompagnati dalle scie delle stelle cadenti.

L’escursione è una passeggiata tranquilla di circa 6 KM complessivi, alla portata di tutti.
La durata sarà di circa 2 ore e mezza. La cena è al sacco

Gli interpreti
Marco Zicconi (guida ambientale escursionistica associata AIGAE) e Sabrina Moscatelli (guida turistica abilitata e guida ambientale escursionistica associata ad AIGAE) guidano e raccontano.
Pericle Odierna – fiati e strumenti vari

L’evento è pensato e organizzato da Antico Presente e 33trek in esclusiva per il Comune di Barbarano Romano e si svolge all’interno del Parco Regionale Marturanum.

Appuntamento
Sabato 28 luglio alle ore 20:30 al Parcheggio di via IV Novembre a Barbarano Romano (VT)

Condizioni
Minimo 15 partecipanti. Prenotazione obbligatoria il numero è chiuso Abbigliamento da escursione, scarpe da trekking, giacca a vento, felpa e cena al sacco

Informazioni e prenotazioni
Sabrina 339.5718135 info@anticopresente.it www.anticopresente.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI