Caduto nell’oblio il viterbese Gianfranco Cipolloni

Ex arbitro di calcio,ma anche un grande viaggiatore partito ai primi di luglio per uno dei suoi “soliti” viaggi avventurosi stavolta la meta era il Borneo.. Lo scorso agosto due suoi ex allievi non ricevendo più notizie lo sono andati a cercare, ma sono stati costretti a desistere.
Suona strano che stavolta prima di partire abbia salutato tutti e ad alcuni con i quali era più in confidenza, come al redattore del Messaggero Giorgio Renzetti abbia detto «Sì, ma stavolta non lo so se ce la cavo a tornà…».In fondo i suoi 74 anni non lo rendevano più quel pischello che voleva continuare ad essere.
Di lui non si ha più nessuna traccia nessuna notizia da due mesi e mezzo.
Impossibile che sia calato su di lui un silenzio assordante e Gianfranco Cipolloni sia scomparso nel nulla.
Ci piace pensare che si continui a cercarlo e che quanto prima ricompaia dimostrando che si è trattato solo di un brutto scherzo.
Ma sino a che questo non accadrà non dobbiamo dimenticarci di lui.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI