SOS per la carrozza dei Priori, smontata e depositata in un capannone

Luciano Costantini

L’ultimo domicilio conosciuto è in un capannone lungo la via Tuscanese. Una location dignitosa solo relativamente perché condivisa con la macchina di Santa Rosa. Certo la carrozza dei Priori meriterebbe qualcosa di diverso e di meglio, a stare alle assicurazioni dell’ex sindaco Michelini che ai tempi del paventato “trasferimento in prestito” a Piacenza si impuntò ed anzi si impegno formalmente: “La carrozza non andrà via, semmai stiamo cercando un ambiente dove collocarla”. A quel tempo la carrozza dei Priori era in sosta accanto alla sala Regia di palazzo dei Priori. Da diversi mesi è sparita misteriosamente per poi ricomparire (almeno per coloro che hanno avuto il privilegio di vederla) nel capannone della via Tuscanese, accanto ai pezzi della Macchina di Santa Rosa. Perché stupirsi? In fondo, sempre di una macchina stiamo parlando. Ovvio, se nel frattempo la carrozza avesse cambiato indirizzo, saremmo lieti di comunicarlo. Per ora è la. Smontata. Insomma, a pezzi. In attesa di essere restaurata? Di una offerta di un amatore di macchine antiche? O finirà i propri giorni in pasto ai tarli? Purtroppo anche in questo caso la spiegazione che arriva da palazzo dei Priori – titolare e proprietario della carrozza – è semplice per quanto stupefacente: “L’abbiamo messa lì perché non c’era un posto per ospitarla”. Eppure c’era stato qualcuno che ai tempi del caso Piacenza aveva suggerito almeno un paio di dignitose location per questo veicolo che nel XVIII secolo fu donato dai Conservatori di Roma ai Magistrati di Viterbo e che veniva utilizzato per le uscite solenni, preceduto da una Corte di Cappe nere in raso e oro e dalla Mazza d’Argento, simbolo dei poteri dei Priori. Un pezzo di storia della città, tanto è vero che il sindaco Giancarlo Gabbianelli si sentì in dovere di farlo restaurare. Ma tant’ è. Evidentemente o quella carrozza è insignificante per il patrimonio della città o la città e nella impossibilità di trovarle una dignitosa collocazione?

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI