Sergio Mattarella ringrazia il Gruppo Archeologico Città di Tuscania

Il Gruppo Archeologico Città di Tuscania ha ricevuto negli scorsi giorni una lettera molto speciale, con un mittente altrettanto speciale: il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Nella lettera il Presidente ha ringraziato l’associazione per il lavoro svolto finora e per gli aiuti offerti nel corso dell’emergenza coronavirus, augurando ai soci i migliori auguri per i progetti e le iniziative future.

“Un’emozione incredibile – commenta il Direttore Alessandro Tizi – che non potrà mai essere dimenticata da nessuno di noi. Con questa lettera il Presidente Mattarella ha voluto esprimere tutta la sua vicinanza e quella delle istituzioni all’associazione, ma crediamo che tutto ciò vada esteso a tutte quelle realtà che stanno facendo qualcosa di unico non solo a Tuscania in un momento difficilissimo per tutti. Il Presidente della Repubblica, con un gesto semplice ed autentico, ha fatto un regalo eccezionale a tutti noi, veramente inaspettato. Un encomio è quanto di più bello ed entusiasmante ci potesse accadere. Utilizzeremo la forza che ci viene da questo messaggio per continuare nel nostro lavoro di volontariato e di supporto alle istituzioni nella salvaguardia, nella protezione e nella valorizzazione del patrimonio culturale del nostro splendido territorio. Ancora non ci crediamo – conclude il Direttore Tizi – ma tutto questo è realtà e vogliamo ringraziare il Presidente Mattarella per questo gesto eccezionale che ci riempie di orgoglio!”.

 

 

 

 

Ufficio Stampa
Gruppo Archeologico Città di Tuscania

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI