Santa Rosa al Monastero una Mostra della Soprintendenza dei Beni Culturali

Dal 2 settembre fino al 6 gennaio a Viterbo sarà allestita una mostra per iniziativa del Comune con la soprintendenza del Ministero dei Beni Culturali nei locali del Monastero di Santa Rosa verranno esposte opere come quadri, pale d’altare e statue che, per la prima volta dopo anni, verranno mostrate e presentate al grande pubblico di turisti che arriverà a Viterbo per il trasporto della Macchina di santa Rosa il 3 settembre. La mostra che resterà aperta per circa quattro mesi, rappresenta un’importante occasione di valorizzazione del patrimonio religioso, culturale e artistico della città, e, si spera, “possa contribuire alla diffusione e alla visibilità ad ampio spessore dell’evento, anche soprattutto alla luce del riconoscimento internazionale Unesco come patrimonio immateriale dell’Umanità della Rete delle grandi macchine a spalla.
Ad occuparsi del restauro delle sale che in accordo con il Monastero, ospiteranno la mostra, sarà la Soprintendenza dei Beni Culturali che offrirà tutti i dettagli logistici sulla gestione e sull’organizzazione della mostra dedicata alla Santa.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI