Rotary Club Viterbo: regalati libri sulla Francigena alle scuole viterbesi

Si avvicinano le vacanze di Natale nelle scuole e, come per quelle pasquali, il Rotary club Viterbo ha deciso di impreziosire le biblioteche degli istituti comprensivi cittadini con una nuova pubblicazione.
E’ stato infatti consegnato nelle mani delle dirigenti scolastische di Ellera, Carmine, Fantappiè, Vanni e Fedi il libro guida per bambini “In cammino verso Roma, lungo la via Francigena… tra sogno e realtà” di Flavia Bronchini, Alessandra Croci e Chiara Porcari.
A effettuare la consegna il presidente Stefano Bianchini e una delle autrici, e storica camminatrice lungo le vie dei pellegrini, la professoressa Croci.
E’ lei a spiegare alle colleghe il senso della pubblicazione: “Si tratta di una guida speciale, dedicata ai bambini che diventano protagonisti del cammino sulla Francigena. All’interno viene spiegata in modo adeguato ai piccoli la via che collega l’Europa a Roma, mentre la seconda parte diventa una favola che descrive un sogno di Giorgia, una bambina diversamente abile, che percorre il tratto tra Viterbo e Roma, accompagnata da Sigerico e Leone, un bambino dell’anno Mille: insieme incontrano luoghi e persone reali, che ogni giorno accolgono i pellegrini. Il libro si conclude con una guida vera e propria, dove sono indicati i servizi disponibili e viene spiegata la simbologia dei cartelli. All’interno lo spazio per scrivere un proprio diario, incollare foto, e una carta del pellegrino dove ogni bambino potrà inserire i timbri, diventando protagonista”.
Molte insegnanti già conoscevano la pubblicazione, altre approfitteranno di questo nuovo mezzo per avviare o proseguire progetti sulla via Francigena.
La consegna rientra nello spirito rotariano, come precisato dal presidente Bianchini: “Abbiamo deciso di acquistare questi libri e promuoverne la diffusione nelle scuole per sottolineare messaggi quali solidarietà, amicizia e speranza per i più piccoli, evidenziando l’inclusione e l’amore per questo territorio attraversato dalla Francigena”. A ogni incontro è stata messa in luce la necessità di realizzare progetti ed iniziative nelle scuole e il club viterbese si è reso disponibile nell’ascoltare e magari supportare nella realizzazione degli stessi.
Il libro è stato già presentato in una scuola di Santa Marinella, diretta da Velia Ceccarelli, autrice della prefazione. In quell’occasione un bambino ha proposto di effettuare un tratto di Francigena con i suoi amici, a patto che fosse presente Irene, una bambina diversamente abile. Pensando a lei e a ogni piccolo che ne avrà bisogno in futuro, l’associazione Via Francigena in Tuscia Viterbo ha avviato la raccolta fondi “Una joëlette per Irene”, per l’acquisto di una speciale carrozzella da fuori-strada, che permetta a lei e ad altri ragazzi di partecipare a un tratto di cammino.
Foto di rito finale, con il libro e un simbolo: il bordone, il bastone di sostegno del pellegrino.
Per chi fosse interessato alla pubblicazione, è in vendita alle librerie Etruria e Straffi.

Rotary Club Viterbo – Distretto 2080

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI