Ron a Vitorchiano : un concerto all’insegna della buona musica

Ron, un gentleman della musica italiana. Con una storia ultra quarantennale a parlare da sola, tra canzoni memorabili come “Piazza Grande”, o per sé, come “Una città per cantare e un costante apporto in qualità di musicista a giganti del cantautorato tricolore quali Dalla e De Gregori su tutti. Rosalino Cellamare, per gli amici Ron, è un campione di sobrietà e stile.Lo ha dimostrato sabato sera nel concerto a Vitorchiano, il regalo del Comune e del Comitato festeggiamenti a tutti i presenti, in tanti, inutile contarli che si sono stipati nella piazza Umberto I, arrivato all’ultimo momento in sostituzione di Edoardo Bennato malato, Ron ha regalato una stupenda serata al pubblico e a Vitorchiano rendendo ancora più magici i festeggiamenti ad onore del patrono San Michele Arcangelo, une bella serata di maggio in cui la leggera brezza ha diffuso le note di “Vorrei amarti di più” che sono risultati pure il miglior ringraziamento ad una artista che non finisce mai di sorprendere e con giganti, bambine, piazze grandi, città per cantare.. ha stretto tutti in “un abbraccio unico”.

Foto di Luciano Pasquini

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI