I sapori antichi delle insalate di campo ad Acquapendente

La Cooperativa L’Ape Regina e la Baita di Villalba propongono una terza giornata culturale e gastronomica per riscoprire i sapori antichi delle insalate di campo (e non solo) con una passeggiata nei prati e boschi a confine tra Lazio e Umbria tra la Riserva Naturale di Monte Rufeno e la Riserva di Meana.
Per ricercare e conoscere le erbe che vivono nei prati in questa stagione, riconoscere le diverse specie per selezionarne quelle ad uso alimentare secondo le tradizioni popolari locali.
Dopo la passeggiata “Erbe, frutti e semi nel piatto“: pranzo a base di erbe, frutti e semi.
Ecco il menu:
Antipasto: tarlo di aglio rosso di Proceno con la mentuccia, cavolo con i ceciarelli, fagioli della stoppia col sarapollo, bruschetta con l’olio nuovo.
Primo: minestra di pane, tagliatelle baffo e finocchietto.
Secondo: spezzatino di maiale col ginepro e cicoria di campo.
Dolce: ricotta con pere di Monteleone e miele di Monte Rufeno. Castagne col mosto
caffè e bevande incluse.
Torre Julia de Jacopo – Acquapendente (VT) ore 15:00, presentazione della giornata e partenza per raggiungere la Baita di Villalba
Prenotazione obbligatoria (entro venerdì 23 ottobre) telefonando alla Coop. L’Ape Regina 0763-730065 oppure al Centro Visite del Comune di Acquapendente – Torre Julia de Jacopo numero verde 800-411.834 (interno zero), oppure direttamente alla Baita 392-1584805.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI